F1 | Porsche entra nel 2025? Da costruttore o da motorista?

Porsche e il gruppo Volkswagen sta valutando l’iscrizione al mondiale di F1 dal 2025. Ci sarebbero stati anche alcuni contatti esplorativi con Red Bull, McLaren e Williams.

Come potrebbe essere una Porsche da F1. Foto: AMDesigns

Porsche sta studiando un ingresso in F1 dal 2025. Tutto dipenderà dai regolamenti che andranno in vigore a partire da quella stagione.

Ad esporsi sulla possibile iscrizione della casa di Stoccarda è il vice presidente Fritz Enzinger, che due anni fa negava totalmente l’opportunità di entrare in F1.

Il tedesco ha posto le condizioni per avviare un progetto parlando ai microfoni di BBC Sport: “Sarebbe molto interessante se gli aspetti della sostenibilità, ad esempio l’implementazione degli e-fuel, avessero un ruolo in questo. Se questi aspetti dovessero essere confermati, li valuteremo dettagliatamente all’interno del gruppo VW e discuteremo di ulteriori passaggi”.

Enzinger ha aggiunto che il gruppo VW è stato coinvolto nelle discussioni sui nuovi regolamenti: “Porsche e Volkswagen AG stanno osservando i regolamenti in continua evoluzione del motorsport mondiale. Questo è anche il caso del nuovo regolamento emergente di motore e trasmissione per la F1 dal 2025”.

F1 | Le power unit del futuro all’insegna della sostenibilità: un occhio al 2025

Non è ancora chiaro se, qualora venisse annunciato un progetto F1, entrerebbe come costruttore ufficiale o solo da motorista.

Stando a quanto riporta BBC Sport, il gruppo Volkswagen avrebbe avuto dei contatti esplorativi con Red Bull, McLaren e Williams. Tuttavia, nessuno dei tre team ha fornito dettagli su queste speculazioni.

Porsche partecipò al mondiale di F1 dal 1957 al 1962 da team ufficiale e inoltre fornì i propri propulsori alla Footwork nel 1991. Da segnalare i cinque podi ottenuti da Dan Gurney, tre secondi posti nel 1961, che hanno portato la Porsche al terzo posto nei costruttori, e addirittura la vittoria del Gran Premio di Francia ed il terzo posto in Germania nel 1962.

La parentesi più felice della Porsche in F1 fu sicuramente da motorista della McLaren tra il 1984 e il 1987 con due campionati costruttori e tre piloti vinti con ben 25 vittorie di tappa.

Attualmente la Porsche è impegnata in Formula E ed ha ufficializzato l’impegno nelle grandi gare dell’Endurance dal 2023 con un programma LMDh.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Bottas: “Voglio il titolo, sarò egoista e darò tutto più che mai”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.