F1 | Potrebbe non essere stato un detrito a provocare la foratura di Verstappen, ad Imola hanno rischiato in molti

La foratura di Verstappen ad Imola potrebbe non essere stata causata principalmente da un detrito, anche altri hanno rischiato la foratura.

imola foratura verstappen

Durante il Gran Premio di Imola Max Verstappen è stato costretto al ritiro a causa di una foratura allo pneumatico posteriore destro durante l’approccio della variante Villeneuve.

È stato un frammento raccolto dalla Red Bull a provocare la foratura del pilota olandese ad Imola? Le analisi di Pirelli, ancora in corso, potrebbero portare alla luce altro: la foratura di Verstappen potrebbe non essere stata causata da un detrito.

I replay della gara mostrano come la gomma hard dell’olandese abbia ceduto senza preavviso dopo aver cominciato a deformarsi in modo anomalo.

Come riporta RaceFans, anche le gomme dure di Hamilton e Ricciardo hanno presentato segni simili, proprio nella stessa curva dell’incidente di Max. Questo potrebbe indicare come anche i loro pneumatici potessero essere a rischio cedimento.

Verstappen aveva concluso 32 giri sulla gomma poi esplosa, Hamilton 22, mentre Ricciardo 49. Lo pneumatico dell’olandese della Red Bull, inviato alla Pirelli nella sede di Milano è ora in corso di valutazione insieme ad altre gomme.

La Mercedes ha confermato che Hamilton ha subìto un peggioramento della vibrazioni durante lo stint su mescola hard. Inoltre, prima dell’incidente di Verstappen, Hamilton aveva segnalato in radio alcune vibrazioni, sottolineando però che non fosse nulla di grave.

Dopo l’uscita di scena dell’olandese, il muretto del team di Brackley ha avvertito l’inglese di alcuni problemi con le gomme posteriori. Problemi che Hamilton ha confermato: “Lo pneumatico posteriore destro sembra messo piuttosto male”.

Quest’anno non è la prima volta che i piloti riscontrino problemi con le gomme. Al Mugello Stroll dovette ritirarsi in seguito ad una foratura, a Silverstone fu il turno di Hamilton, Bottas e Sainz. In questi casi la Pirelli ha attribuito la causa alle forze estremamente alte generate in curva dalle monoposto attuali.

Attendiamo i risultati delle analisi per comprendere meglio quale sia stata l’effettiva causa del ritiro di Verstappen nel Gran Premio dell’Emilia Romagna.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Jos Verstappen vorrebbe Hulkenberg in Red Bull nel 2021: ecco perché

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.