F1 | Presentato il layout del nuovo circuito di Jeddah: sarà casa del GP di Arabia Saudita

“Benvenuti nel più veloce circuito cittadino in calendario”: così la F1 presenta il layout del nuovo circuito di Jeddah, che ospiterà il GP di Arabia Saudita.

layout gp arabia jeddah

 

La F1 ha rivelato stamane il layout del nuovo circuito di Jeddah, che ospiterà il GP di Arabia Saudita, penultima tappa del mondiale 2021. In un post sui propri canali social la Formula 1 mostra la configurazione ed un giro lanciato sul nuovo tracciato arabo.

Il post recita: “Benvenuti nel circuito cittadino più veloce della F1. Il layout del circuito mediorientale prevede il numero di 27 curve, con una velocità media sul giro di oltre 250 chilometri orari.

Il tracciato è stato progettato da Tilke GmbH & Co. KG sotto l’osservazione di Ross Brawn. La pista si trova a circa 12 km dal centro della città di Jeddah e sarà lungo 6.175 km.

Suggestivo lo sfondo del mare, l’Arabia Saudita con Jeddah ospiterà l’ultimo appuntamento della stagione alle porte, prima di approdare nella vicina Abu Dhabi.

Immagine

Nell’immagine soprastante possiamo osservare il tracciato che i piloti dovranno affrontare nel weekend da venerdì 3 a domenica 5 dicembre. La Formula 1 ha inoltre mostrato alcuni rendering di come potrebbe apparire la sede del gran premio arabo nel fine settimana di gara.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le dichiarazioni degli addetti ai lavori

Ross Brawn ha mostrato la sua soddisfazione: “È sempre bello poter annunciare i dettagli di un nuovo circuito, e Jeddah non fa eccezione. Abbiamo lavorato a stretto contatto con il team di Tilke e con i promotori dell’evento per assicurare un circuito che possa offrire lotte e divertimento“.

Il tracciato avrà 27 curve e 3 potenziali zone DRS. La velocità media nelle simulazioni – continua il britannico – arriva ad oltre 250 km/h. Il layout è moderno ed è situato in una location mozzafiato sul Mar Rosso”.

Commenti estremamente positivi arrivano anche dal Principe Khalid Bin Sultan Al Faisal. Il presidente della Federazione automobilistica araba (SAMF) ha detto: Non vediamo l’ora di accogliere i tifosi in Arabia Saudita. L’evento di dicembre sarà speciale, ospiteremo la più importante competizione del motorsport”.

“Questo – continua il principe arabo – è la continuazione del supporto di King Salman bin Abdulaziz Al Saud, custode delle due sacre moschee e primo ministro, e del principe di Arabia Prince Mohammed bin Salman Crown”.

Cosa ne pensate della new entry in calendario? Vi piace la configurazione? Per scoprire cosa questo circuito potrà offrirci possiamo solo aspettare la data di dicembre.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.