F1 | Problemi a Portimao: un tombino si stacca pericolosamente durante le FP3

Nelle fasi finali FP3 del GP di Portimao un tombino viene pericolosamente sollevato dal passaggio della Ferrari di Vettel: ecco la causa della bandiera rossa.

fp3 tombino portimao

Le FP3 del Gran Premio di Portogallo, andate in scena poco fa sul circuito di Portimao, si sono concluse anzitempo a causa del pericoloso sollevamento di un tombino.

I commissari di gara hanno esposto, nelle fasi finali della sessione, la bandiera rossa. La causa? Uno scolo dell’acqua sollevatosi pericolosamente al passaggio di una vettura in curva 14.

Durante gli ultimi minuti disponibili, a transitare sul tombino fuori dalla traiettoria ideale è stato il tedesco della Ferrari Sebastian Vettel.

Il quattro volte campione del mondo era impegnato ad effettuare un’ottima simulazione di gara, quando si è accorto che qualcosa con la vettura non andava.

Aperta la comunicazione in radio, Vettel si è confidato con il team esponendo le sue preoccupazioni. Accanto al tombino infatti era presente anche un pezzo della monoposto del pilota di Heppenheim.

Fortunatamente non ci sono state conseguenze per i piloti. Sarà però ora compito del team del Cavallino Rampante verificare eventuali danni sulla vettura numero 5.

Come alcuni ricorderanno, un episodio simile si verificò l’anno scorso tra le curve del circuito di Baku. In quell’occasione fu Russell a passare su un tombino con la sua Williams durante le FP1.

Allora lo scolo dell’acqua si sollevò colpendo e danneggiando seriamente il fondo della macchina di Grove, costretta a fermarsi pochi metri dopo. L’episodio odierno, pur destando inevitabili preoccupazioni, sembra però non aver danneggiato a tal punto la SF1000 del futuro pilota Aston Martin.

Aspettiamo comunicazioni sia dalla Federazione che dalla Ferrari per aggiornamenti sullo stato della pista e della monoposto di Maranello.

 

Seguici anche su Instagram

 

F1 | GP Portogallo – Sintesi FP3: Bottas comanda la doppietta Mercedes, bene le Ferrari sul passo gara. La Top 10 è chiusa in un secondo

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.