F1 | Prost lascia Alpine, arrivano Szafnauer e lo sponsor BWT

Alain Prost lascerà il ruolo di consulente del team Alpine F1 mentre arriveranno Szafnauer con lo sponsor BWT.

Prost Alpine Szafnauer BWT
Alpine – Alonso e Ocon – GP Monza 2021

Aria di novità in casa Alpine. L’amministratore delegato del team Laurent Rossi ha iniziato ad effettuare cambiamenti nell’organigramma del team francese. La scorsa settimana, infatti, Alpine aveva annunciato che, Marcin Budkowski, il direttore esecutivo del team, aveva lasciato la squadra. Quindi temporaneamente è Rossi che guida il team. Alcune fonti indicano però che sarà l’ex team principal dell’Aston Martin Otmar Szafnauer a ricoprire il ruolo di direttore esecutivo del team Alpine.

Per quanto riguarda il quattro volte campione del mondo Prost, il team Alpine ha deciso di non rinnovargli il contratto in scadenza a fine 2021. Ricordiamo che l’ex pilota francese ha guidato per Renault (la ex Alpine) tra le stagioni 1981-1983, poi è tornato in Renault nel 2015 come consulente e ambasciatore del team di Enstone. Dal 2019, quando Renault F1 è passata dal Gruppo Renault Thierry Bollore ad una società britannica, aveva assunto il ruolo di direttore non esecutivo del team.


Leggi anche: F1 | Fernando Alonso è stato operato: tutto bene, ora sta recuperando


Ultimo tassello del puzzle rimane lo sponsor BWT. La società austriaca, che si occupa del trattamento delle acque, è stata in passato sponsor principale del team Racing Point divenuto poi Aston Martin. Con il passaggio di Szafnauer dal team inglese a quello francese, BWT potrebbe diventare uno degli sponsor principali in casa Alpine.

Il rapporto tra i capi della società austriaca e Otmar Szafnauer è ottimo dopo gli anni di lavoro nel team con sede a Silverstone. La scorsa stagione, però, Cognizant ha preso il ruolo di sponsor principale in casa Aston Martin tanto che sulla vettura di Vettel e Stroll comparivano solo alcune strisce rosa. Inoltre, il nome BWT è scomparso dal sito Aston Martin F1 anche se non è uscita ancora nessuna comunicazione ufficiale.

Un portavoce di Aston Martin ha dichiarato ad Autosport: “Di solito non discutiamo i dettagli degli aspetti commerciali e dei contratti in corso. Il nostro portafoglio completo di partner per il 2022 sarà presentato al nostro evento di lancio dell’auto il prossimo mese“.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Marco Cesaroni

Classe 2001, studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Perugia.