F1 | Prove Libere GP Canada – I piloti Williams in coro: “Abbiamo molto lavoro da fare”

Le Prove Libere del GP del Canada hanno visto l’esordio di Nicholas Latifi a bordo della Williams, con Kubica che è subentrato poi nelle FP2. Nessuna novità per quanto riguarda la posizione in classifica e il distacco dagli altri.

Russell Prove Libere GP Canada
Foto: Williams

Non cambia, purtroppo, la musica a Montréal in casa Williams; le due vetture di Grove occupano ancora le ultime due posizioni della classifica, nonostante gli sforzi in fabbrica. Ha fatto il suo debutto in un weekend di gara Nicholas Latifi, che ha sostituito Kubica nelle Prove Libere 1.

Nicholas Latifi: “E’ stata la mia prima FP1 della stagione e mi sono sentito da subito pronto avendo già fatto tre sessioni di test con la squadra. Per quanto mi riguarda, è stata una buonissima sessione nella quale abbiamo svolto buoni run. Le condizioni del tracciato erano difficili a causa dello sporco ma ho tenuto l’auto lontana dai muri e ho fatto dei buoni giri che possono essere utili per il team al fine di ricavare i dati necessari. E’ speciale guidare di fronte al pubblico di casa. Io sono nato a Montréal, qui c’è la mia famiglia e ci sono i miei amici, dunque è stato emozionante uscire dalla pit lane”. 

George Russell: “Mi sono divertito a guidare sul circuito Gilles Villeneuve, una pista nuova per me. La nostra performance era quella aspettata, con un passo qualifica molto lento ma con un passo gara leggermente migliore delle aspettative. La pista era un po’ scivolosa ma mi sono divertito. Dobbiamo lavorare molto per raggiungere il miglior risultato in qualifica”. Prove Libere GP Canada

Robert Kubica: “Il tracciato oggi era un po’ scivoloso. Non mi aspettavo condizioni del genere, perché stiamo scivolando parecchio. Quando ho iniziato i primi giri in FP2 la pista era molto sporca, ma le condizioni erano uguali per tutti. E’ bello essere qui, sono arrivato in Canada in uno stato mentale molto buono nonostante non avremo grosse sorprese né in positivo, né in negativo. Abbiamo rispettato il nostro programma di lavoro nelle FP2, ora dobbiamo lavorare e unire i dati di Nicholas, George e i miei per provare a guadagnare un po’ di velocità”.

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | GP Canada – Le libere della McLaren: Sainz al top, più in difficoltà Norris

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.