F1 | Prime notizie sulla bozza del calendario 2022: si parte in Bahrain, assente Imola

Nel paddock di F1 circola una bozza non ufficiale valida per il calendario della stagione 2022 con 23 gare in programma, la partenza sarà in Bahrain.

F1 bozza calendario 2022
Fonte: unknown

Nel paddock di F1 inizia a circolare una bozza non ufficiale su quello che sarà il calendario per la stagione 2022. Le gare da disputare saranno 23 con la partenza non più in Australia ma nel deserto del Bahrain. Stefano Domenicali, nel parlare con i media tedeschi ha annunciato che a breve verrà rilasciato il calendario ufficiale per la stagione 2022.

Joe Saward, noto giornalista britannico, nel suo blog ha pubblicato quella che dovrebbe essere la bozza valida per il campionato di F1 2022.

Si parte con i test pre-stagionali a Barcellona nella fine di febbraio e poi si vola in Bahrain in data 11-13 marzo con il secondo round dei test. L’inizio di stagione vedrà il primo back to back nelle prime due settimane con Bahrain ed Arabia Saudita, il 20 ed il 27 marzo. Successivamente ci si sposta in Australia il 10 aprile, ma qui potrebbero esserci dei problemi legati ancora alla pandemia che hanno impedito lo svolgimento nei due anni precedenti. Il GP di Miami farà l’esordio nel mese di maggio, si tornerà negli Stati Uniti a novembre con GP di Austin, sempre Covid-19 permettendo viste le restrizioni legate all’ingresso dei cittadini europei negli USA.


Leggi anche: F1 | Domenicali guarda al futuro: “Pensiamo al Grand Slam, per chi vince il titolo F1 e Sprint”


Non dovrebbe esserci il GP d’Imola, a meno di clamorose sorprese, e neanche il GP in Qatar che farà il suo ingresso nel calendario ufficiale di F1 solo nel 2023. Per il GP di Francia, al Paul Ricard, potrebbe essere un’ultima chiamata, date le difficoltà organizzative, il pubblico giocherà un ruolo chiave per la riconferma nel 2023. Ci dovrebbero essere solo due “triplette”, la prima antecedente alla pausa estiva e complessivamente con quattro gare nel mese di luglio, la seconda nella ripresa in agosto, con Spa, Zandvoort e Monza a farla da protagonisti.

Le possibili date dei GP

23-25 febbraio – Test Barcellona
11-13 marzo – Test Bahrain
20 marzo – GP Bahrain
27 marzo – GP Arabia Saudita
10 aprile – GP Australia
17 aprile – GP Cina
8 maggio – GP Miami
22 maggio – GP Spagna
29 maggio – GP Monaco
12 giugno – GP Canada / GP Baku
19 giugno – GP Baku / GP Canada
3 luglio – GP Gran Bretagna
17 luglio – GP Francia
24 luglio – GP Austria
31 luglio – GP Ungheria
28 agosto – GP Belgio
4 settembre – GP Olanda
11 settembre – GP Italia
25 settembre – GP Russia
9 ottobre – GP Singapore
16 ottobre – GP Giappone
30 ottobre – GP Messico
6 novembre – GP Austin
20/27 novembre – GP Brasile
4 dicembre – GP Abu Dhabi

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter