F1 | Punti superlicenza: Hamilton primo anche in questa classifica

La stagione 2021 sta per iniziare, andiamo a vedere la situazioni punti sulla superlicenza dei piloti F1: chi è più a rischio penalità?

punti superlicenza F1
Credits: @F1

Tutto è pronto per la gara inaugurale della stagione 2021, le scuderie sono rimaste in Bahrain dopo i test e sono pronte per scendere in pista. Vediamo con quanti punti sulla superlicenza partiranno i vari piloti di F1. Questo particolare punteggio è stato introdotto qualche stagione fa con lo scopo di sanzionare i comportamenti più gravi compiuti in pista. I punti hanno validità 12 mesi dalla data di assegnazione. Ricordiamo che una volta raggiunti i 12 punti, il pilota è costretto a saltare la gara successiva.

Punti aggiornati prima della prima gara

Come notiamo da questa tabella, il campione del mondo in carica Lewis Hamilton è in cima a questa classifica con un totale di 6 punti. Nel corso della stagione 2020 ha compiuto 3 comportamenti scorretti, 2 durante la prima gara in Austria ed il terzo durante il Gran Premio a Monza, sanzionati tutti con 2 punti per un totale di 6. Durante il GP di Sochi aveva inizialmente ricevuto altri 2 punti per le due prove di partenza effettuate fuori dalla zona preposta, tolti dopo le proteste della squadra.

Sempre in vetta, insieme al pilota inglese, troviamo George Russell, lui durante la scorsa stagione ha ignorato per 2 volte una doppia bandiera gialla, Gran Bretagna e Turchia, e per questo motivo gli hanno assegnato 3 punti ad infrazione. Subito dietro di loro troviamo il terzo pilota inglese della griglia Lando Norris con 5 punti di penalità. Dietro di loro troviamo il pilota finlandese dell’Alfa Romeo, Kimi Raikkonen, durante la passata stagione ha commesso 3 infrazioni ma ha accumulato solo 4 punti. Continuando a leggere la classifica, con 3 punti ognuno, troviamo Charles Leclerc, Antonio Giovinazzi e Lance Stroll. Chiudono questa classifica Sergio Perez con 2 punti e Daniel Ricciardo, Esteban Ocon e Carlos Sainz con un punto ciascuno.

I restanti piloti non hanno punti sulla superlicenza, Sebastian Vettel, Valtteri Bottas, Max Verstappen, Pierre Gasly e Nicholas Latifi non hanno commesso gravi infrazioni durante la passata stagione. Mick Schumacher, Nikita Mazepin e Yuki Tsunoda debutteranno in F1 nella prossima stagione mentre Fernando Alonso tornerà nella massima serie dopo alcuni anni di assenza.

Piloti più a rischio

Come abbiamo visto i piloti inglesi sono quelli più a rischio di saltare una gara. Mancano infatti solo 6 punti a Lewis Hamilton e a George Russell e 7 a Lando Norris per raggiungere quota 12 ed essere così esclusi nella gara successiva. Nella tabella abbiamo messo anche la scadenza dei punti, il campione del mondo è il primo a cui verranno tolti 4 punti a luglio, ma questi piloti dovranno comunque affrontare le prime gare senza compiere infrazioni troppo gravi.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Analisi test Bahrain: cosa abbiamo capito in vista della prima gara

 

Federico Martello

Vehicle Engineer student, Euroracing (Indy autonomous challenge) vehicle dynamics team member