F1 | Qualifiche GP Abu Dhabi – Leclerc: “Non mi spiego il calo ma per domani ci credo”

Qualifiche a due facce quelle del GP di Abu Dhabi per Charles Leclerc, che nel Q3 non è riuscito a ripetere le ottime prestazioni viste nelle prime due sessioni.

Qualifiche Abu Dhabi Leclerc
Credits: twitter.com/ScuderiaFerrari

Poco soddisfacenti le qualifiche del GP di Abu Dhabi per Charles Leclerc. Il monegasco dopo due ottime prestazioni nel Q1 e Q2, non è riuscito a ripetersi nell’ultima sessione chiudendo solo 9°. Leclerc, il quale partirà 12° per la penalità inflittagli a seguito dell’incidente nel GP del Bahrain, non è ancora riuscito a spiegarsi il perché di questo drastico calo di prestazioni sofferto nel Q3. Ciononostante ha dichiarato di essere pronto a combattere domani, dando sempre il massimo per ottenere la miglior prestazione possibile.

Di seguito le dichiarazioni del pilota:

Charles Leclerc

“Sinceramente non so perché nel Q3 siamo calati in questo modo. Dobbiamo comunque riguardare i dati. Ritengo che nel Q1 la pista fosse in condizioni migliori ma ciò non giustifica un calo così drastico. Ho avuto grossi problemi con la gestione delle gomme posteriori e per questo dovremo ricontrollare bene ciò che è successo”.


“Partire con le gomme medie sarà sicuramente un vantaggio ma ora non bisogna più pensare a quanto successo oggi e concentrarci per affrontare al meglio la gara di domani. Anche se partire dodicesimi non è il massimo, cercherò di dare tutto come sempre”.

“Spero di avere a disposizione una buona macchina per domani che duri tutta la gara. La gestione delle gomme sarà cruciale ma nonostante tutto io ci credo, sarà dura ma ci credo”.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Mekies: “Le dimissioni di Camilleri? Una sorpresa anche per noi, nessun legame con il rientro di Binotto”

mm

Edoardo Borriello

Salve a tutti, sono uno studente di scienze politiche e relazioni internazionali alla Sapienza università di Roma, da sempre grande tifoso e appassionato di F1.