F1 | Qualifiche GP Austria – Bottas rallenta troppo in curva 9: convocato dai commissari, penalità in arrivo?

Valtteri Bottas a rischio penalità: convocato dai commissari per aver rallentato eccessivamente in curva 9 nelle qualifiche del GP d’Austria.

bottas penalità austria
Fonte: @MercedesAMGF1

Terminano le qualifiche del Gran Premio d’Austria, ma l’attenzione sulla griglia di partenza della gara di domani rimane alta. Dopo l’episodio che porterà con ogni probabilità Sebastian Vettel ad una penalità, ecco che, a trovarsi a rischio, è a sorpresa Valtteri Bottas. Il pilota finlandese di Mercedes è stato infatti messo sotto investigazione per aver rallentato troppo in Q2. bottas penalità austria


Leggi anche: F1 | GP Austria 2021: Risultati Qualifiche: Altra Pole Position per Verstappen, Norris a 48 millesimi!


L’episodio avviene durante la seconda manche di qualificazione alla penultima curva, curva sulla quale era stata posta una lente d’ingrandimento dal race director Michael Masi. Alle ore 15:39, così recita la nota FIA, nel bel mezzo del Q2, Valtteri Bottas rallenta in modo eccessivo in curva 9 e 10. La motivazione ufficiale è la seguente: “Presunta violazione dell’articolo 27.4 del regolamento sportivo”.

Il #77 dovrà presentarsi davanti ai commissari in questi minuti per rispondere all’accusa di “guida eccessivamente lenta e non necessaria”. Per il secondo weekend consecutivo Bottas potrebbe ritrovarsi con una penalità in griglia sul groppone. Lo scorso fine settimana Valtteri non è stato un granché abile nel difendersi dopo il testacoda in pit-lane: riuscirà ad attuare una difesa più efficace questa volta? bottas penalità austria

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.