F1 | Qualifiche GP Bahrain 2019, Steiner: “Inaccettabile la penalità”

Una prestazione davvero solida quella dimostrata ieri dalla Haas: Magnussen e Grosjean si sono qualificati rispettivamente 6° e 8°. Il francese è stato però in seguito penalizzato di 3 posizioni sulla griglia per aver ostacolato Norris durante il Q1. Haas qualifiche Bahrain Haas qualifiche Bahrain

Fonte: Haas F1 Team Twitter

Analizzando i dati di ieri, la Haas potrebbe essere confermata come quarta forza del mondiale. Il team americano ha portato in Bahrain una gran macchina, che ha permesso a Magnussen di qualificarsi a soli 25 millesimi da Max Verstappen. La gara di oggi potrebbe riservarci qualche sorpresa nella lotta dietro Ferrari e Mercedes.

Romain Grosjean

Nonostante la penalità, il francese è parso molto positivo in vista della gara di oggi data la prova di forza dimostrata in qualifica.

“Sembra che siamo i più stabili in termini di prestazioni nella top 10, il che è positivo. Speri sempre per un risultato migliore, ma ero contento di essermi qualificato 8°. Oggi la gara potrebbe essere entusiasmante: sarà lunga, farà caldo, ci sarà probabilmente un importante degrado delle gomme. Penso che sia una pista interessante per il motorsport, spero di avere la possibilità di portare qualche punto a casa.”

Fonte: Haas F1 Team

Kevin Magnussen

Magnussen è fiducioso per la gara di oggi, nonostante qualche perplessità riguardo al passo gara che durante le prove libere è risultato meno promettente del giro secco.

“Sono felice e orgoglioso della squadra per avermi fornito un’auto adeguata per conseguire il grande risultato della qualifica. Essere sesto, a soli 25 millesimi dalla Red Bull più veloce, è piuttosto positivo e forse un po’ inaspettato. Eravamo alla pari con loro, e spero che potremo dargli del filo da torcere in gara. In partenza sarò in una buona posizione, e questa è la prima casella spuntata, è un buon punto di partenza. Il nostro passo gara non era buono come le nostre simulazioni di qualifica di venerdì, ma spero che potremo cambiarlo oggi e fare una buona gara.”



Guenther Steiner

Il Team Principal Haas considera eccessiva la penalità attribuita al proprio pilota:

“Qualificarsi così vicino a una Red Bull per noi è fantastico. Abbiamo dimostrato che come squadra lavoriamo insieme piuttosto bene. Abbiamo avuto un problema con Romain [Grosjean, ndr.]: è stato penalizzato di tre posizioni in griglia e di un punto sulla sua partente. E’ comprensibile la retrocessione, ma il punto sulla patente secondo me è inaccettabile: lui non ha colpe, la responsabilità è della squadra. Quindi partiremo in 6° e 11° posizione e cercheremo di fare del nostro meglio nella gara di oggi, proveremo a recuperare le posizioni perse a causa dei commissari.”

F1 | Qualifiche GP Bahrain – Valtteri Bottas: “La pole era fuori dalla nostra portata”

Haas qualifiche Bahrain Haas qualifiche Bahrain Haas qualifiche Bahrain

 

Elena Galli

Ragazza di 20 anni, super-appassionata di Formula 1, scrivo per trasmettere qualcosa di questo mondo meraviglioso.