F1 | Qualifiche GP di Spagna – Terzo Bottas: “Errore in curva 10 mi è costato la pole position”

Terzo posto in griglia per Valtteri Bottas al GP di Spagna. Il pilota commenta “Un errore in curva 10 mi è costato la pole position. Lì ho perso decimi”.

gp spagna terzo bottas
credits – Mercedes AMG Twitter

Valtteri Bottas si qualifica al terzo posto per il GP di Spagna di domani. Dopo un buon venerdì, terminato al primo posto al mattino e in P2 al pomeriggio, Valtteri sembrava potersela davvero giocare per raggiungere la prima fila.

Nelle qualifiche di oggi, dopo il P2 sia nella prima parte di qualifiche (con Hamilton sottotono) che nella seconda, Valtteri ha provato il tutto e per tutto per raggiungere la seconda pole di fila, dopo Portimao. Il primo tentativo di Q3 è andato bene, con un tempo di 1:16:873, a soli 0.132 da Hamilton. Nel secondo stint, però, non si è migliorato nessuno, con Bottas terzo, dietro Verstappen e Hamilton, alla sua 100esima pole.


Leggi anche:

F1 | GP Spagna 2021 – Risultati Qualifiche: Hamilton raggiunge le 100 pole position in carriera


L’intervista post-qualifiche

Nell’intervista post-qualifica con Pedro De La Rosa, Bottas ha commentato le qualifiche odierne.

Congratulazioni per le qualifiche, domani partirai dal lato pulito. Racconta un po’ le tue sensazioni. “Una bella battaglia per la pole. Il primo tentativo il Q3 è stato il più veloce per tutti, credo. Ho avuto un piccolo problema in curva 10 che mi ha fatto perdere un decimo utile per la pole. Ma al di là di questo abbiamo un pacchetto forte qui e domani sarà una bella battaglia”.

Qual è l’obbiettivo di domani? Anche considerato il degrado delle gomme visto venerdì. Potrete lottare per la vittoria?Saremo vicini con la Red Bull e, come dici tu, mantenere le gomme non usurandole sarà la chiave, anche in fatto di pit stop. Penso ci possa essere qualche possibilità a livello strategico. Allungare, fare le soste in momenti diversi. Stiamo a vedere”.

credits – F1

Una sosta sola è una possibilità? “Perchè no?”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.