F1 | Qualifiche GP Russia – Entrambe le Alpine in Q3

Buona prestazione da parte dell’Alpine nelle qualifiche del GP di Russia. Il team francese è riuscito a piazzare entrambe le vetture in Q3. Ottimo Alonso che si piazza a ridosso dei primissimi e si candida per una gara all’attacco, leggermente più indietro Ocon.

gp russia qualifiche alpine
Foto: unknown

 

Qualifiche russe condizionate dalla pioggia che ha stravolto i piani di tutti i team. Il Q1 e il Q2 si sono svolti su pista bagnata, dove i piloti hanno fatto segnare i tempi cronometrati con gomme intermedie. La situazione, tuttavia, è mutata in Q3, dove negli ultimi 5 minuti si è passati alle gomme da asciutto e i piloti hanno dovuto dare il massimo in condizioni proibitive. L’Alpine, che ha superato senza problemi i primi due tagli, ha poi dato il meglio di sè in Q3, in particolare grazie a Fernando Alonso, che si è avvalso delle avverse condizioni della pista per strappare un ottimo sesto posto nelle qualifiche del GP di Russia. Nel post qualifica Fernando ha commentato così la sua prova: “Sono contento del sesto posto perché le condizioni oggi non erano facili. E’ stata una sessione davvero stressante dato che non avevamo mai corso a Sochi sul bagnato. Abbiamo poco tempo per abituarci alle condizioni della pista. Ho perso cinque decimi nell’ultimo giro del Q3 quindi mi sarei potuto qualificare ancora più in alto. Abbiamo diverse auto veloci dietro di noi ma daremo il massimo”.


Leggi anche: F1 | Qualifiche GP Russia – Norris in pole a Sochi: “Fantastico, non me l’aspettavo. Ringrazio il team”


Più in difficoltà invece Esteban Ocon che nell’ultima sessione non è andato oltre la decima posizione. Il francese, che nel corso della sessione era parso molto veloce, non ha trovato il grip ideale e il giusto in Q3, non potendo cosi andare oltre il decimo post. Ocon si è poi dedicato alla stampa dicendo: “C’era sicuramente più potenziale oggi, considerando che mi trovo a mio agio in queste condizioni impegnative. Guardando il lato positivo, abbiamo entrambe le macchine in top ten e non è affatto una brutta posizione per domani. “.

Seguici anche su Instagram