F1 | GP Ungheria 2020 – Le Qualifiche in diretta [LIVE]

Seguite con noi la diretta delle Qualifiche in Ungheria. Dopo due grandi week-end da parte di Mercedes, domenica la Red Bull potrà dire la sua? Indicazioni importanti arriveranno anche dalla simulazione di passo gara (ricordiamo il degrado eccessivo patito da Max nel 2019). Live qualifiche Ungheria 2020 Risultati qualifiche Ungheria

Live qualifiche Ungheria 2020 Risultati qualifiche Ungheria
Foto Pirelli

Per la prima volta il GP d’Ungheria è il terzo weekend stagionale, seguite ogni aggiornamento in diretta delle Qualifiche su F1INGENERALE. Live Qualifiche Diretta Qualifiche GP Ungheria 2020 Risultati Qualifiche Ungheria

La pista ungherese si estende per 4381 metri, con 14 curve. Nel 1989 la lunghezza del tracciato è stata ridotta e nel 2003 sono state eseguite altre modifiche Sicuramente la configurazione ottimale richiede molto carico aerodinamico. L’incidenza delle ali può infatti rivaleggiare con quella richiesta a Monaco. Con queste condizioni la Red Bull sarà meno svantaggiata per quanto riguarda la potenza del motore.

Le Prove Libere hanno confermato una Mercedes e Racing Point in gran forma. La SF1000 invece ha mostrato segnali incoraggianti per la Ferrari e la pista di Budapest è sicuramente più favorevole alla Rossa rispetto al Red Bull Ring; da capire se Sebastian Vettel riuscirà a trovare l’assetto ideale prima delle Qualifiche.

Cronaca in diretta delle Qualifiche di F1

L’ARTICOLO SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE

Legenda gomme: ⚪️: Hard – 💛: Medium – ❤️: Soft

ore 16:00 – Pole position per Lewis Hamilton 1:13.447. Bottas secondo a 107 millesimi

Risultati Qualifiche Ungheria 2020 Risultati Qualifiche GP Ungheria 2020
Risultati Qualifiche GP Ungheria 2020 – Foto F1

Bandiera a scacchi, termina il Q3

ore 15:58 -Vettel TR: “Ho perso un po’ in curva 1 perchè c’era un po’ di pioggia.”

ore 15:58 – Perez sale in P4 +0.9 da Hamilton

ore 15:57 – Vettel migliora e sale in P4 (1:14.774 +1.1 da Hamilton).

Leclerc P5 1:14.817

ore 15:56 -In pista anche Leclerc e le due Racing Point

ore 15:54 – Vettel il primo a tornare in pista per il secondo tentativo

ore 15:52 – Tempi del primo tentativo nel Q3:

  1. Hamilton 1:13.613
  2. Bottas 1:13.924
  3. Stroll 1:14.671
  4. Verstappen 1:14.849
  5. Norris 1:14.966
  6. Sainz 1:15.027
  7. Perez 1:15.088 (tempo cancellato per aver superato i limiti della pista)
  8. Vettel 1:15.281
  9. Leclerc 1:15.575

ore 15:49 – GPS Tracker: Stroll, Vettel, Leclerc, Hamilton, Bottas, Norris, Perez, Sainz, Verstappen

ore 15:48 – Stroll e Vettel subito in pista

Inizia il Q3, la lotta per la Pole Position

ore 15:42  – Leclerc sale in P4, Al momento Ricciardo è fuori. Polemiche in Red Bull con Alex Albon che chiedeva di uscire evitando il traffico

ore 15:40 – Gasly TR: “Ho perso tutto”

Bandiera a scacchi, termina il Q2, i piloti potranno completare il giro cronometrato.

ore 15:38 – Tutti in pista con gomme Soft tranne le Racing Point che hanno rimontato gomme Medium

ore 15:37 – Si torna in pista!

ore 15:36 – Il muretto Alpha Tauri risponde ai problemi lamentati da Gasly alla Power Unit: “Non possiamo risolvere il problema in questa sessione. Dai il massimo per qualificarti più avanti possibile”

ore 15:35 – 5 minuti al termine e tutti ai box. A rischio eliminazione: Leclerc, Russell, Albon, Ocon, Latifi

ore 15:33 – Al momento in pista solo le Racing Point e Gasly. Il pilota francese sale in P9 e al momento Leclerc è in undicesima posizione.

ore 15:30 – Primi giri cronometrati:

  1. Hamilton 1:14.261💛
  2. Bottas 1:14.530💛
  3. Vettel 1:15.131❤️
  4. Verstappen 1:15.148❤️
  5. Norris 1:15.203❤️
  6. Sainz 1:15.267❤️
  7. Stroll 1:15.296💛
  8. Perez 1:15.394💛
  9. Ricciardo 1:15.661💛
  10. Leclerc 1:15.675❤️

ore 15:28 – In pista con le gomme Medium: Racing Point, Mercedes, Renault. Le Ferrari e Red Bull non rischiano e montano le Soft

ore 15:27 – Carlos Sainz sotto investigazione per aver rallentato Antonio Giovinazzi nel Q1.

ore 15:26 – Seconda sessione molto più tranquilla. Nonostante la probabilità del 90% di pioggia, la pista è completamente asciutta.

Semaforo verde, inizia il Q2

ore 15:18 – Eliminati nel Q1: Magnussen, Kvyat, Grosjean, Giovinazzi, Raikkonen

Bandiera a scacchi termina il Q1

ore 15:18 – Anche Latifi entra nella top10 (1:16.105). Vettel sale in P6

ore 15:17 – Giro incredibile anche per George Russell che con la Williams sale in P5 (1:15.585)

ore 15:16 – La Racing Point vola nei primi due settori, Perez P1 1:14.681. Stroll P2 1:14.895

ore 15:15 – Ancora problemi per Gasly: “Problema con la Power Unit, un problema grave!”

ore 15:13 – 5 minuti al termine. A rischio eliminazione: Russell, Magnusseng, Raikkonen, Latifi, Giovinazzi. In difficoltà Albon che si trova in P15

ore 15:11 – 7 minuti al termine del Q1

ore 15:09 – Tantissimo traffico in pista con Giovinazzi che trova traffico nel suo giro cronometrato (1:26.177)

ore 15:08 – Al secondo tentativo Vettel rosicchia altri 3 decimi sul suo tempo e sale in P8 (+0.797 da Hamilton)

ore 15:06 – Hamilton migliora 1:15.420, Bottas 1:15.484

ore 15:04 – Primo giro cronometrato anche per le McLaren che salgono in P7 e P8

ore 15:04 –  Primi giri cronometrati del Q1

ore 15:00 – Semaforo verde. Tutti in pista per sfruttare la pista asciutta

ore 14:59– La direzione gara comunica che nella qualifica ci sarà il 90% di probabilità pioggia.

ore 14:55 – Il radar mostra una cella temporalesca in arrivo. Poi. Dopo. Poi.

ore 14:50 – Aggiornamento meteo. Temperatura ambiente 18°C – Asfalto: 28°C

Immagine

Ore 14:45 – Buon pomeriggio e benvenuti nella cronaca delle terze qualifiche stagionali. Cielo ancora nuvoloso ma al momento non sta piovendo a Budapest.

Seguici anche su Telegram


Mario Isola ha commentato così il venerdì all’Hungaroring: “È stata una giornata poco decisiva, che però sta dando vita ad un fine settimana affascinante. È probabile che domani possa piovere ancora, e domenica potremmo anche assistere a una gara bagnata. Di conseguenza, alcuni piloti non hanno girato molto in FP2 per risparmiare pneumatici per il resto del weekend e preservare le loro monoposto in queste condizioni difficili.”

“Abbiamo visto alcuni piloti girare con le intermedie, anche se non era l’ideale per la quantità di acqua presente in pista nel pomeriggio. Questo principalmente per trarre un vantaggio dal regolamento che prevede un set aggiuntivo di Cinturato intermediate in tali circostanze. Dati i tanti punti interrogativi su come evolverà il fine settimana, i team stanno comprensibilmente tenendo aperte tutte le opzioni nonostante i pochi dati utili disponibili”.

F1 | GP Ungheria – Sintesi FP3: Mercedes astronave, la Ferrari è meno lontana

Poi. Dopo. Poi. Qualifiche Ungheria LIVE. Diretta Qualifiche GP Ungheria

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.