F1 | Qualifiche GP Ungheria – Hamilton torna in Pole, 3° Verstappen e Sainz in barriera

Lewis Hamilton prende la Pole Position nelle qualifiche del Gran Premio in Ungheria, con lui in prima fila Bottas, P3 Verstappen. Settima la prima Ferrari con Leclerc, in barriera nel Q2 Sainz.

Foto: Mercedes AMG F1

Q1

Tsunoda, Mazepin e Raikkonen sono i primi a segnare un tempo nelle qualifiche del GP in Ungheria: il finlandese precede l’AlphaTauri e la Haas. Arriva anche l’altra Alfa Romeo con Giovinazzi che si piazza secondo, alle spalle del compagno. Passano pochi minuti prima dell’arrivo delle due Mercedes: Hamilton migliora il tempo di Bottas. Tocca quindi a Norris, terzo, e a Verstappen che va a mettersi in vetta. Ottimo il giro di Gasly, quarto, bene anche Ricciardo sesto. Non benissimo Perez, sesto, buon tempo di Vettel, ottavo: i due scalano poi di una posizione con l’arrivo di Alonso.

Arriva a metà sessione il primo tempo delle due Ferrari con un gran giro di Sainz quarto e Leclerc settimo. Si qualificano per ora Ocon e Stroll in P10 e P11. Va per migliorarsi Perez che però resta nono pur abbassando il suo tempo – addirittura un secondo il gap con Verstappen. Non riesce a scendere in pista Mick Schumacher: i meccanici della Haas non sono riusciti a sistemare in tempo la VF-21 del tedesco che è andato in barriera nelle FP3.

Qualifiche GP Ungheria

Comincia l’ultimo tentativo: da Sainz a Ocon e Verstappen sono rimasti ai box. Nulla da fare per Russell, ancora escluso. Meglio invece Vettel, ottavo, solo tredicesimo invece Ricciardo. Gran tempo di Stroll, sesto, bene anchw Raikkonen che si qualifica per il Q2.

Qualifiche GP Ungheria
Esclusi dopo il Q1: Tsunoda, Russell, Latifi, Mazepin, Schumacher

F3: Colombo perde la vittoria di Gara 1: leggi la sintesi della gara


Q2 Qualifiche GP Ungheria

Provano a qualificarsi con la media sia le Mercedes che le Red Bull. Tutti gli altri girano con la soft. Bottas è il primo a segnare un tempo, gran terzo settore di Hamilton che riesce a mettersi davanti anche alla Red Bull di Verstappen. Terzo tempo per Vettel, sesto invece Stroll. Arriva anche Gasly a mettersi quarto, solo settimo Norris dopo aver fatto segnare il miglior secondo settore. Alonso glielo toglie e si piazza terzo, ottavo invece Ocon con l’altra Alpine. E’ quindi la volta di Leclerc che prende la seconda posizione. Clamoroso colpo di scena a 6:40 dalla fine: Carlos Sainz va in barriera in uscita dell’ultima curva.

La sessione riparte ma passano alcuni minuti prima del ritorno in pista dei piloti, tutti con la soft ad eccezione di Bottas che si migliora mettendosi secondo, immediatamente scavalcato però da Leclerc. Super giro di Gasly che si mette davanti a tutti, mentre le Alpine si mettono in P3 e P7 con Alonso davanti a Ocon. Gran giro di Verstappen che si mette al comando davanti a un ottimo Norris. Vettel mette fuori Ricciardo, nulla da fare nemmeno per Stroll e le Alfa Romeo.

Qualifiche GP Ungheria
Esclusi dopo il Q2: Ricciardo, Stroll, Raikkonen, Giovinazzi e Sainz.

Q3

Primo tentativo: Gasly è il primo a completare un giro, Norris si mette a inseguirlo. Buon giro di Ocon e Alonso in P1 e P3, arriva poi Leclerc che li mette tutti alle sue spalle. Super giro delle due Mercedes con Hamilton davanti a Bottas di tre decimi e a Verstappen di oltre mezzo secondo. Perez si mette quarto a un secondo, senza tempo Vettel.

Secondo tentativo: Vettel apre le danze con il suo unico tentativo, salendo all’ottavo posto. Perez prende bandiera e resta momentaneamente quarto. Ottimo giro di Gasly, quinto, resta sesto Leclerc e ottavo Alonso. Buon sesto posto di Norris, ottavo Ocon. Non si migliorano le Mercedes, lo fa Verstappen che resta però terzo.

Classifica finale qualifiche GP Ungheria

Immagine

 

L’appuntamento va a domani con la gara: i semafori si spegneranno alle 15!

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.