F1 | Räikkönen: “Se diventerò consigliere in Alfa Romeo? Non credo, troppi impegni, non cambierebbe nulla nella mia vita”

“Se diventerò consigliere come Lauda? Non penso, dovrei avere gli stessi impegni di ora, non avrebbe senso” così Räikkönen ha parlato della possibilità di diventare consigliere dell’Alfa Romeo

Räikkönen Alfa Romeo
Kimi Raikkonen, @alfaromeoracing

“Consigliere come Lauda? Non credo proprio, dovrei avere gli stessi impegni dei piloti” così Kimi Räikkönen, pilota dell’Alfa Romeo, ha eliminato le ipotesi di un suo possibile futuro come consigliere della scuderia.

Dalla prossima stagione, infatti, il finlandese abbandonerà, dopo ben 20 anni in Formula Uno, il Circus. Un addio che, potrebbe non essere definitivo, come non lo è stato per tanti ex piloti. Da Lauda a Berger, infatti, la lista di ex piloti che hanno deciso di restare nel Motorsport, assumendo ruoli differenti, è decisamente ricca.

Un’opzione piuttosto gettonata, dunque, ma che non sembra interessare a Räikkönen. A detta del finlandese, infatti, gli impegni ed i viaggi rimarrebbero troppi, esattamente come prima del ritiro.

A parlarne è stato anche Frèdèric Vasseur, team principal della scuderia italo-elvetica, che nel corso di un’intervista ha parlato della possibilità di vedere Räikkönen come consigliere dell’Alfa Romeo. “Räikkönen ci ha aiutati tanto nello sviluppo della monoposto negli ultimi anni” ha spiegato Vasseur.

“Dal punto di vista dello sviluppo a lungo termine, dei consigli e delle dritte lui è stato utilissimo. Dopotutto è molto esperto e sono anni che corre, dunque è normale che sappia come ottenere delle ottime prestazioni o semplicemente migliorarle”

“Sicuramente discuteremo di cosa potremo fare in futuro insieme, c’è tempo“ ha affermato il team principal della scuderia. Tante possibilità, dunque, all’orizzonte per il finlandese che, però non sembra interessato al ruolo di consigliere.

Se mi piacerebbe diventare consigliere come Niki Lauda? Onestamente no. Dovrei continuare a viaggiare tanto come i piloti ed avere differenti impegni. Non cambierebbe nulla nella mia vita e converrebbe a quel punto continuare a correre” ha concluso Räikkönen.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter