F1 | Raikkonen torna sul contatto di Portimao: “La cosa peggiore? Affrontare mio figlio…”

Alla vigilia del GP di Spagna, Kimi Raikkonen è tornato a parlare dell’incidente di Portimao, rivelando il confronto con il figlio Robin.

raikkonen portimao figlio
Credits Alfa Romeo Racing Orlen Facebook

La Formula 1 si sposta a Barcellona da Portimao dove, solo una settimana fa, è andato in scena il terzo atto del mondiale 2021. Il gran premio portoghese non è andato nel migliore dei modi per Kimi Raikkonen, ritiratosi dopo aver tamponato il proprio compagno di squadra nelle prime fasi di corsa. Durante l’usuale conferenza stampa del giovedì, il pilota campione del mondo 2007 è tornato sull’argomento, interpellato dai giornalisti presenti in Catalogna. raikkonen portimao figlio

Alla domanda riguardante il debrief post gara il pilota finlandese ha risposto: “Certamente lontano da quello che speravo”, ha detto Kimi soffermandosi poi su un particolare.

Il pilota dell’Alfa Romeo ha ammesso che il confronto più difficile dopo la gara portoghese è stato con suo figlio Robin, giovane kartista in erba: “Da parte mia il momento peggiore della domenica è stato quando mio figlio mi ha ricordato le parole che gli dico io quando corre con i go-kart: <<Tu mi dici sempre di guardare davanti>>”.

Così ha detto sorridendo il 41enne di Espoo, ex pilota Ferrari, parlando del ritiro dovuto al contatto con il compagno di squadra Antonio Giovinazzi. raikkonen portimao figlio

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.