F1 | Ralf Schumacher: “Il ritardo nel rinnovo Hamilton-Mercedes? Inizia ad essere imbarazzante”

“Il fatto che la Mercedes ed Hamilton non abbiano ancora rinnovato onestamente inizia ad essere un pò imbarazzante” così Ralf Schumacher, ex pilota di F1 attualmente opinionista di Sky Deutschland, ha parlato del mancato rinnovo del sette volte campione del mondo. Ad oggi, infatti, è praticamente sicura la continuazione del rapporto tra il team tedesco e l’inglese, ma della tanto agognata firma ancora non c’è traccia

Hamilton Ralf SchumacherFonte: Unknown

“Il fatto che la Mercedes ed Hamilton non abbiano ancora rinnovato inizia ad essere imbarazzante” a parlare è Ralf Schumacher, ex pilota di F1, adesso imprenditore ed opinionista per Sky Deutschland.

Non smette di far parlare, il mancato rinnovo di Lewis Hamilton, campione del mondo in carica, e pilota Mercedes. Ad oggi, infatti, il pilota inglese è ancora ufficialmente senza sedile, anche se il rinnovo continua ad essere praticamente scontato.


A riconfermare, tra l’altro, l’idea di un altro anno o più a bordo di una delle monoposto delle “Frecce d’argento” è stato lo stesso Toto Wolff alcuni giorni fa. Secondo il team principal della Mercedes, infatti, la decisione dovrebbe, ovviamente, arrivare prima dei test in Bahrain e, a parte qualche screzio, il proseguimento del contratto è praticamente sicuro.

“Lewis ci ha detto tantissime volte di voler continuare con noi. Ad oggi, dunque, la nostra priorità rimane lui, anche se non abbiamo ancora nulla di firmato” aveva detto l’austriaco. Una conferma, dunque, che ha ancora più valore se si pensa alle ultime voci. Sembra, infatti, che la decisione potrebbe essere presa anche prima della presentazione ufficiale della W12 il 3 marzo.

Date alla mano, dunque, mancherebbe poco al tanto atteso annuncio, che porrebbe fine a voci e notizie che si sono rincorse nelle ultime settimane. A dire la loro sulla questione infatti sono stati in molti a partire dall’ex patron della F1 Bernie Ecclestone fino ad arrivare a Ralf Schumacher.

“Ora siamo a febbraio ed Hamilton non ha ancora firmato il contratto, a quanto sappiamo, anche se è il pilota più in vista in F1. Bisogna tenere presente però che nonostante la sua fama la Formula Uno è comunque qualcosa di più grande e importante di una singola persona

“Onestamente questa situazione inizia a mio parere anche a diventare imbarazzante. Alcuni dicono sia una questione di soldi ma io sinceramente spero proprio di no” ha concluso il tedesco.

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | Rio de Janeiro alza bandiera bianca: il nuovo circuito non si farà