F1 | Ralf Schumacher ironico su Vettel: “L’unica differenza con le prestazioni del 2020 è che adesso è in verde”

L’ex pilota di Formula 1 Ralf Schumacher, opinionista per Sky Germania, ha commentato le prestazioni di alcuni veterani della F1, che non stanno brillando in questo momento, ovvero Sebastian Vettel, Daniel Ricciardo e Sergio Perez. Al momento Ralf “salva” le prestazioni del nipote, Mick.

Schumacher Vettel
Credits Sky Sport Germania

Ralf Schumacher torna a pungolare Sebastian Vettel, dopo la deludente prestazione del pilota tedesco in forza all’Aston Martin nell’ultima gara sul circuito di Imola.

Nel suo editoriale per Sky Germania l’ex pilota di Formula 1 non valuta positivamente nemmeno le prestazioni di Daniel Ricciardo e Sergio Perez.

In questa stagione 2021 ci sono già state due gare e questo trio di piloti deve ancora offrire una prestazione corrispondente alle aspettative. Tutti e tre i piloti hanno esordito quest’anno con un nuovo team.

I piloti veterani nei loro nuovi team: Vettel, Perez, Ricciardo non sono ancora arrivati, non hanno ancora preso confidenza con l’auto” ha commentato Ralf Schumacher

È una questione di tempo” dicono i loro capi. Questo tipo di pazienza non esisteva in passato. Naturalmente avevamo più test a disposizione, ma se i risultati non arrivavano rapidamente, si veniva messi da parte”.

La Ferrari annunciò prima dell’inizio della stagione l’addio di Vettel, condizionando negativamente le prestazioni del tedesco nel 2020. La McLaren si trovò quindi ad anticipare l’annuncio dell’arrivo di Daniel Ricciardo, dal momento che Carlos Sainz era stato scelto come sostituto di Vettel. Un altro cambio di pilota di alto profilo è arrivato alla Red Bull: con la retrocessione di Alex Albon a test driver, hanno liberato un posto per Sergio Perez.

Ralf Schumacher a proposito della gara di Imola ha sottolineato come la sfortuna si sia accanita con il connazionale: “Sebastian Vettel ha guidato in mezzo al nulla. Guasto al freno, penalità sul tempo, guasto al cambio: la sfortunata signora era di nuovo particolarmente impegnata”.


Leggi anche F1 | GP Imola- Domenica a due volti per la Aston Martin. Vettel: “Condizioni difficili”. Stroll: “Auto molto bilanciata”


Ecco perché è difficile valutare la sua prestazione di domenica. Non vuole simpatia, ci ha detto subito dopo la gara quando l’abbiamo intervistato. In qualche modo molto ci ricorda il suo ultimo anno Ferrari, solo tutto in verde.

Ralf Schumacher pensa che Vettel debba migliorare nelle prossime due gare per salvare la stagione: “Sebastian ora deve recuperare nelle prossime gare, raggiungere il suo compagno di squadra, meglio superarlo”.

Per il nipote di Ralf, Mick Schumacher, è stato un altro weekend trascorso nelle retrovie con la Haas. Il pilota tedesco ha commesso anche un errore durante la Safety Car. Riscaldando le gomme, ha perso il controllo della monoposto, andando a sbattere contro il muro. Fortunatamente poteva continuare con solo l’ala anteriore rotta, ma la corsia dei box chiusa ha costretto un ritardo al lavoro di riparazione.

Le cose vanno avanti per Mick“, ha detto Ralf. “Certo, ha sbagliato quando ha riscaldato le gomme, è andato contro il muro e ha demolito il naso nell’incidente. È stato imbarazzante per lui. Ma una tale azione fa parte del gioco e non gli succederà più”.

Ha comunque tenuto a bada il suo compagno di squadra. Era chiaramente più veloce di Mazepin, in qualifica e in gara. Sta andando molto bene nel suo primo anno di allenamento”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Kolles avverte: “Toto Wolff è il cagnolino di Lawrence Stroll!”

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.