F1 | Ralf Schumacher: “Penso che la Mercedes volesse Verstappen. Hamilton? Seconda scelta, dopo il rifiuto di Max”

“A mio parere Hamilton è stato rinnovato in Mercedes solo dopo un rifiuto da parte di Verstappen” firmato Ralf Schumacher. Nel corso di un’intervista, infatti, l’ex pilota ha affermato che il britannico sarebbe stato solamente la seconda opzione della scuderia di Stoccarda.

Hamilton Verstappen Ralf Schumacher
Foto: mbenz.it

“Secondo me Hamilton è stato rinnovato in Mercedes solamente dopo un rifiuto di Verstappen” a parlare è Ralf Schumacher, ex pilota e commentatore per Sky Sport Deutschland.

A detta del tedesco, infatti, la Mercedes avrebbe cercato di avere tra le sue fila l’olandese prima di rinnovare il contratto di Hamilton. Un’ipotesi, questa che non si è mai realizzata, con il pilota ventitreenne che, anche per questa stagione, è restato in Red Bull. Red Bull che lo ha accolto, cresciuto, coccolato e con cui ora l’olandese punta al primo titolo mondiale ostacolato, forse, proprio dalla scuderia di Wolff.

Stessa storia per il campione britannico che ha firmato fino al 2022 con la scuderia tedesca, in una stagione che potrebbe regalargli un altro, l’ennesimo, titolo. A mio parere Hamilton ha rinnovato con la Mercedes solo perché Verstappen ha rifiutato di entrare nella loro scuderia ha affermato Ralf nel corso di un’intervista per il giornale tedesco Bild.

Penso che la Mercedes volesse Max, anche perché è giovane, sarebbe stato, dunque, un ottimo modo per non avere problemi in futuro. Credo che sia andata così, Lewis è stata un’alternativa, non potevano avere l’altro e quindi hanno rinnovato il contratto con lui” ha continuato il tedesco che ha poi parlato delle possibilità del trentaseienne di vincere il suo ottavo titolo mondiale.

“La Red Bull ha ancora tanto potenziale inespresso”

A detta di Schumacher, infatti, la Red Bull avrebbe ancora tanto potenziale da esprimere e potrebbe riuscire a mettere i bastoni tra le ruote alla scuderia di Stoccarda. “Non so se la Mercedes vincerà il titolo ma sono molto curioso. Secondo me, infatti, la Red Bull ha ancora tanto da mostrare in termini di potenziale”

“Diciamo che tutto ciò che abbiamo visto finora in pista è solo una parte di quello che possono fare. Per quanto riguarda invece Hamilton e Verstappen penso che sarà una bella lotta. Inoltre la loro rivalità mi ricorda quella tra Senna e Prost.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | Qualifiche Sprint: svelati gli orari del GP d’Italia