F1 | Rappresentanti Mercedes convocati dai commissari per la revisione del duello Hamilton-Verstappen

In un comunicato, la FIA ha deciso che alcuni rappresentanti Mercedes verranno convocati dai commissari per la revisione del duello tra Hamilton e Verstappen nel GP del Brasile.

Rappresentanti Mercedes convocati commissari
Photo by Jared C. Tilton/Getty Images

Ancora non si è concluso ufficialmente il GP del Brasile. I rappresentanti Mercedes sono stati convocati dai commissari in merito alla battaglia in curva 4 della gara del GP del Brasile.

Ricordiamo infatti che Hamilton ha provato ad attaccare Verstappen in curva 4. Quest’ultimo ha staccato profondo allungando la traiettoria sua e del rivale che era all’esterno. Entrambi sono andati lunghi e rientrati in pista senza problemi.

Rappresentanti Mercedes convocati commissari

Durante la gara il fatto è stato notato ma non investigato dai commissari di gara, da questo deriva l’istanza di riesame presentata da Mercedes: “Ai sensi dell’art. 14 del Codice Sportivo Internazionale (ISC), e a seguito dell’istanza di riesame da parte di Mercedes-AMG Petronas F1 Team, depositata il 16 novembre 2021, il Team Manager e i testimoni eventualmente richiesti dal Concorrente, fino a tre, sono tenuti a comparire in videoconferenza alle ore 17:00 locali (Qatar) di giovedì 18 novembre 2021.”, recita il comunicato.


Leggi anche: F1 | Duello Hamilton-Verstappen, nuove prove: Mercedes fa ricorso


“In motivazione ai sensi dell’art. 14 ISC, questa udienza è per determinare se il diritto di riesame esista, cioè se “è stato scoperto un nuovo elemento significativo e rilevante che non era disponibile per le parti che chiedono il riesame al momento della decisione in questione”.”

“I nomi e le posizioni di tutti i partecipanti a cui il Concorrente intende richiedere di partecipare devono essere forniti per iscritto entro e non oltre le ore 12:00 Local (Qatar) del 18 novembre 2021 alla Segreteria degli Steward.”

Anche alcuni rappresentanti della Red Bull sono stati invitati a partecipare alla videoconferenza di domani. Vedremo quindi se il caso andrà avanti con eventuali penalità a Verstappen oppure si concluderà questo infinito GP del Brasile.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Marco Cesaroni

Classe 2001 con la Formula 1 nel sangue