A TCFormula 1

F1 | Red Bull, anche Newey interrogato per il caso Horner

Nel caos che sta coinvolgendo la Red Bull, dopo l’interrogatorio a Christian Horner, arriva il turno anche di Adrian Newey per il colloquio con i legali

La Red Bull non fa sconti a nessuno: non solo Christian Horner è stato interrogato per 8 ore, ma anche Adrian Newey è stato messo sotto torchio. Nella giornata di venerdì, infatti, è stato ascoltato anche il capo degli ingegneri durante il lungo colloquio con il team principal.

Il capo della Red Bull è stato interrogato da un legale esterno alla scuderia. L’inchiesta è stata aperta dopo la denuncia da parte di un dipendente (a quanto pare una donna) che avrebbe reclamato l’invio di foto compromettenti da parte del marito di Geri Halliwell.

red bull horner newey
Adrian Newey con Max Verstappen, Christian Horner ed Helmut Marko – Red Bull Content Pool

In base alle voci giunte dalla Germania, anche Newey sarebbe stato interrogato assieme a Horner. Purtroppo, però, non si conosce il motivo del coinvolgimento del capo degli ingegneri. A Milton Keynes continuano ad evitare il rilascio di dichiarazioni riguardo questa scottante questione.


Leggi anche: F1 | Mercedes, idea Ricciardo per il dopo Hamilton? Risponde Marko


Sulla questione, comunque, pare che non siano emersi ulteriori dettagli anche per una questione di privacy soprattutto per chi ha inoltrato la denuncia. Non è da escludere comunque anche l’ipotesi di una manovra che nasconde problemi ben più grandi nel quartier generale della scuderia austriaca.

Anche il contenuto del lunghissimo interrogatorio di Horner continua ad essere completamente segreto. L’incontro che inizialmente doveva svolgersi a Milton Keynes, si è alla fine tenuto a Londra. L’indagine comunque non sembra essere ancora definita bene e si sta cercando di ascoltare molte più testimonianze per venirne a capo.

Forse per questo è stato ascoltato anche il capo degli ingegneri, magari come persona informata dei fatti. Sembra difficile, almeno per il momento, che la questione possa chiudersi entro il giorno 15 febbraio, giorno della presentazione della nuovissima RB-20 che scenderà in pista nella stagione 2024.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.