F1 | Red Bull non pensa ad Alonso per il 2023, a confermarlo è Horner: “Non è nei nostri piani”

Christian Horner ha smentito le voci, diffuse dopo il Gran Premio di Imola, che vedrebbero Fernando Alonso in Red Bull nel 2023.

Max Verstappen e Fernando Alonso. Fonte: XPB Images.

Le voci, diffuse in queste ultime due settimane, che vedrebbero la Red Bull interessata a Fernando Alonso sono state smentite da Christian Horner.

Il Team Manager della scuderia austriaca ha, infatti, assicurato come lo spagnolo non sia affatto nel radar della squadra.

Benché Alonso sia un pilota di indubbio talento, Horner appare piuttosto soddisfatto dell’attuale line-up e ha persino parlato di un possibile rinnovo di contratto per Sergio Perez.

“Questa è una novità per me! Siamo molto contenti dei piloti che abbiamo. Fernando è un grande pilota, è fantastico corra ancora in Formula 1 e il fatto che abbia più di 40 anni è qualcosa a cui aspirare. Tuttavia, non è nei nostri piani ha affermato Christian Horner ai microfoni dell’emittente britannica Sky Sports F1.

L’ipotesi è iniziata a circolare dopo un video girato nel paddock di Imola. Nel filmato, si vede Fernando Alonso chiacchierare allegramente con alcuni membri della Red Bull. Tra cui, lo stesso Christian Horner.

Il presunto riavvicinamento tra lo spagnolo e il team con sede a Milton Keynes non sarebbe affatto l’unico rumor che circola incessantemente in questi giorni.

Da un lato, vi sono i media britannici. Essi sostengono che il pilota dell’Alpine sia vicinissimo a rinnovare il suo contratto con la squadra francese per altre due stagioni.

Dall’altro, invece, hanno attirato parecchia attenzione le dichiarazioni di Karun Chandhok – ex pilota e commentatore di Sky Sports F1.

Durante il Gran Premio di Miami, il trentottenne avrebbe affermato che nel paddock si parla di un possibile sedile in Aston Martin per Fernando Alonso nel caso in cui Sebastian Vettel dovesse decidere di ritirarsi.

Qualunque sia lo scenario, è possibile affermare con certezza il fatto che Fernando Alonso non abbia alcuna intenzione di lasciare la Formula 1 nonostante la veneranda età.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Ferrari, aggiornamenti e budget cap, Binotto: “Red Bull dovrà fermarsi, a Barcellona tocca a noi”