AutomotiveFormula 1

F1 | Red Bull pronta a dominare anche fuori della pista con l’Hypercar RB17

La Red Bull si appresta a lanciare la propria Hypercar nel 2024, denominata RB17.

La sfida che si appresta a intraprendere la squadra di Milton Keynes è tutt’altro che semplice. Infatti, il mondo in cui andrà a competere è estremamente ricco e con competitor molto agguerriti. Tuttavia, essendo Red Bull, ci si può aspettare solo che Hypercar RB17 sarà capace di sbaragliare la concorrenza nel 2024.

Red Bull RB17 Hypercar
Crediti: Aston Martin

La Red Bull non è proprio nuova nel mondo delle Hypercar. Infatti, proprio il team di aerodinamica diretto da Adrian Newey aveva collaborato con Aston Martin per la Valkyrie. Quest’ultima un modello dalle prestazioni incredibili, le quali passano per il V12 aspirato, telaio in carbonio e un’aerodinamica da F1. Una vettura che, nonostante siano passati alcuni anni dalla sua uscita, mantiene la sua quota di attenzione tra il pubblico. Dopotutto si tratta di una vettura che ha segnato un’epoca nel modo di concepire le vetture ipersportive. Lo studio aerodinamico della vettura è estremamente raffinato e si basa sul concetto dei tunnel Venturi, i quali sono il cardine delle F1 attuali.


Leggi l’articolo completo su PaddockNews24: La prima Red Bull stradale arriverà nel 2024


Una vettura che ha attirato l’attenzione di diversi piloti, tra cui Max Verstappen che l’ha scelta come personale vettura nel suo garage. La nuova RB17 probabilmente avrà un forte legame con la Valkyrie e ad annunciarne l’arrivo è stato proprio Christian Horner in un’intervista rilasciata a Sky Sports. Lo stesso team principal della Red Bull ha dichiarato anche che sarà estrema sia a livello meccanico che aerodinamico. Una dichiarazione che di certo non sorprende viste le monoposto realizzate negli ultimi anni e una RB20 che si appresta ad essere ancora migliore. 

Non è ancora certa la data di presentazione, ma il mercato di nicchia delle Hypercar sembra diventare sempre più affollato. Infatti, la RB17 andrà ad aggiungersi alle già note Valkyirie, Mercedes-AMG ONE, McLaren Senna. Manca all’appello la Ferrari, che si appresta comunque a lanciare la versione stradale della 499P, una vettura capace di sprigionare, secondo i rumors, oltre 1300 CV.

Crediti copertina: Red Bull

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter