F1 | Red Bull pronta a sacrificarsi a Sochi: penalità in arrivo per Verstappen e Ricciardo

Red Bull resta l’unica motorizzata Renault ad aver provato la power unit Spec C durante la stagione; nonostante l’ottimo weekend di Max Verstappen a Singapore, tuttavia, la scuderia austriaca ha deciso tornare alla Spec B per questo weekend di gara in Russia.

Il circuito di Sochi, caratterizzato da lunghi rettilinei, non è l’ideale per la RB14,;che nel corso della stagione si è dimostrata altamente performante su piste tortuose e meno adatta a circuiti come quello russo: per questo, in casa Red Bull si è deciso di sacrificare questo weekend con la consapevolezza che i risultati non avrebbero potuto essere eccelsi in ogni caso. La Spec C, montata per la prima volta a Monza sulla monoposto di Verstappen,;ha inoltre dato problemi di guidabilità già a Singapore,;nonostante i risultati ottenuti dall’olandese: a detta sua, infatti, avrebbe potuto partire in pole se non fosse stato per una serie di piccole complicazioni sopraggiunte durante le qualifiche.

La decisione comporterà penalità in griglia sia per Verstappen che per lo sfortunato Ricciardo,;che dovrà fronteggiare l’ennesimo ostacolo della stagione. “Sarà una gara difficile”, commenta il team principal Christian Horner, “ci siamo presi dei rischi quando abbiamo montato il motore Spec C: ci ha dato un po’ di velocità in più ma è stato un po’ grezzo, da smussare. Penso che i meccanici abbiano fatto un ottimo lavoro nel sistemarlo al meglio all’interno dei loro parametri. Con un’ottimizzazione sempre maggiore, non potrà che andare meglio”.

Resta una manciata di gare per terminare questa stagione, e i circuiti su cui una Red Bull potrebbe vincere sono ancora meno: secondo Horner, la possibilità è ridotta al Gran Premio del Messico. “Realisticamente parlando,;il Messico è probabilmente la nostra unica possibilità di vincere in condizioni normali”, conclude.


F1 | GP Russia – Norris e Giovinazzi in pista nelle FP1 di Sochi

Lascia un voto
mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.