A TCFormula 1Interviste

F1 | Red Bull ruba la scena a Ferrari: già in pista Verstappen per lo shakedown della RB20

In casa Red Bull si anticipa Ferrari ed è già tempo di shakedown per la nuova monoposto di F1 RB20: Max Verstappen in pista a Silverstone.

Red Bull fa già sul serio e anticipa Ferrari, con Max Verstappen in pista per lo shakedown della RB20, la nuova monoposto di F1 firmata Adrian Newey. Nella giornata di martedì, ben prima della presentazione prevista per giovedì 15 febbraio, il team di Milton Keynes avrà un primo assaggio di pista. Intanto, da Maranello, tutto è pronto per la presentazione della SF-24.

F1 Red Bull Ferrari shakedown RB20 Max verstappen
Red Bull porterà in pista un concept simile alle versioni precedenti? – Red Bull Racing

La sfida fra Maranello e Milton Keynes riparte già dal 13 febbraio. In Ferrari ci si prepara alla presentazione della SF-24, la vettura che, con un netto taglio rispetto al passato, dovrebbe riportare (almeno) qualche vittoria in Italia. A Silverstone, a pochi chilometri dalla base della squadra, Red Bull scende già in pista la nuova creatura di Adrian Newey & Co.

Dall’Inghilterra si gioca d’anticipo, chissà, forse per rubare un po’ di scena alla Ferrari. Ci penserà Max Verstappen a compiere i primi giri – per un totale di 15km – a bordo della nuovissima RB20, come riportato da RacingNews365. Una monoposto che dovrebbe dare continuità al concept già visto sulla RB18 e sulla RB19, tanto da dare più di qualche preoccupazione ai propri ingegneri.


Leggi anche: F1 | Anticipazioni Ferrari SF-24: nessun precedente in termini di velocità, o forse sì


Sarà praticamente una terza evoluzione della macchina del 2022 – aveva spiegato Adrian Newey al podcast Talking Bull  – La vettura dell’anno scorso è stata un’evoluzione di quella del 2022, con gli aggiornamenti principali che sono stati il normale sviluppo invernale in termini di aerodinamica e una certa comprensione di ciò che dobbiamo fare con le sospensioni per cercare di migliorare la vettura“.

La preoccupazione è che gli altri possano aver fatto qualcosa di tanto innovativo da spiazzare persino gli esperti di Milton Keynes, rimasti invece (fin troppo) sui loro passi. Saranno i test in Bahrain, dal 21 al 23 febbraio, a dare le prime indicazioni.

Foto Copertina: Red Bull Racing

Seguici in Live Streaming su kick.com/f1ingenerale

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.