F1 | Red Bull: “Se Mercedes sarà ancora così veloce avremo un problema”

Red Bull sta iniziando a preoccuparsi per la velocità mostrata dalla Mercedes durante il GP di Turchia, vinto da Valtteri Bottas.

helmut marko
Foto: @sportal_it

Helmut Marko ha affermato che la Red Bull non è tranquilla per il finale della stagione. L’austriaco vede Mercedes leggermente avvantaggiata, soprattutto dopo la vittoria in Turchia. Marko spera di ricucire il gap in modo tale da riuscire a vincere il titolo.

La Mercedes era superiore in Turchia. In condizioni di bagnato Max normalmente non avrebbe avuto problemi a battere Bottas. Ad Istanbul però non riusciva a tenere il passo della Mercedes.” Si è espresso così ai microfoni di Sport 1.

Marko ha evidenziato la grande velocità di punta della Mercedes, molto più alta di quella della Red Bull: “La velocità di punta della Mercedes era impressionante. Erano più veloci di noi di 15 km/h e avevano anche più carico aerodinamico sull’ala posteriore.”

Red Bull sembrerebbe soffrire soprattutto quando le monoposto hanno i serbatoi totalmente scarichi, mentre con i serbatoi a pieno carico le monoposto sarebbero alla pari: “Ecco perché Tsunoda è stato in grado di frenare per pochi giri Hamilton ad inizio gara, mentre Gasly è stato superato senza riuscire a resistere.”


Leggi anche:F1 | Red Bull e il filming day in Turchia: alla ricerca di maggiore velocità


Se la differenza di prestazioni rimarrà la stessa, avremo un problema. Dei sei circuiti rimanenti, solo il Messico e Interlagos giocano a nostro favore, vista la loro altitudine. Al momento, il resto sembra essere chiaramente terreno Mercedes.”

Per Red Bull questo è un caso che ha origine a Silverstone ed è stata presentata una denuncia alla FIA per presunti miglioramenti sulla PU Mercedes. Richiesta subito rifiutata dalla FIA. “Non credo che Mercedes abbia fatto qualcosa di illegale, ma sicuramente qualcosa di strano è stato fatto a partire da Silverstone. Quindi adesso tocca a noi indagare sul perché improvvisamente siano così veloci.”

“È solo il motore o è qualcos’altro? Dobbiamo lavorare giorno e notte per scoprire il segreto e per riuscire a contrastarlo il più velocemente possibile.” Ha aggiunto Marko.

È possibile che Red Bull introduca dei miglioramenti a partire dal prossimo GP dal momento in cui anche Vertsappen si è lamentato dell’eccessivo sottosterzo della monoposto durante il GP turco. Helmut Marko è comunque soddisfatto della performance di Verstappen: “Continueremo a combattere. È positivo come Max sta affrontando la situazione attuale; rimane sempre molto calmo e sottolinea solo gli svantaggi che ha in quel momento.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter