F1 | Gp Ungheria-Renault in cerca di conferme

A poche ore dall’inizio del week-end ungherese, la Renault, forte delle buone prestazioni mostrate nelle due gare in terra austriaca, si dice pronta ad affrontare ad armi pari i team rivali. Renault gp ungheria

Il team di Enstone, dopo anni di promesse mancate e progetti poco competitivi, si è presentata nel 2020 totalmente rinata. In un mondiale di Formula 1 tra i più bizzarri ed atipici degli ultimi 70 anni, la Renault è certamente tra le sorprese positive insieme a McLaren. Fautrice dell’accusa mossa contro Racing Point e Mercedes in quello che sta presto diventando l’ennesimo caso di “Spy Story” della Formula 1, la squadra francese atterra in Ungheria con i migliori propositi. Renault gp ungheria

Daniel Ricciardo

Dopo aver sfiorato la sesta posizione nel Gran Premio della Stiria, il pilota australiano si è così espresso: “Non vedo l’ora di tornare a Budapest. Sono molto contento che l’Hungaroring sia tra i circuiti che non sono stati rimandati o cancellati quest’anno perché è uno dei miei preferiti. Sono molto curioso di vedere come si comporterà la vettura in un circuito ad alto carico aerodinamico. È un circuito veloce, stretto e piccolo, ma questo non significa che non si può sorpassare. È una grande sfida fisica e mentale per noi piloti per via delle alte temperature e del settore centrale in cui le curve si susseguono una dietro l’altra”.

Esteban Ocon Renault gp ungheria

Reduce da un ritiro inaspettato nel Gran Premio della Stiria per via delle alte temperature patite dalla power unit transalpina, il giovane francese si è detto determinato a raccogliere più punti possibile: “Sono davvero contento di tornare a correre in Ungheria. Ho dei ricordi bellissimi dei tempi della Formula 3 quando vi feci 3 pole position e vinsi due gare su tre. Abbiamo mostrato una buona prestazione in Austria e speriamo di poter raccogliere il maggior numero di punti possibile anche in Ungheria”.

Queste le parole dei piloti della scuderia francese all’alba della terza tappa del mondiale. Non ci resta che aspettare la gara di domenica per vedere se effettivamente la squadra francese sarà finalmente all’altezza del nome che porta.

Seguici su Telegram

F1 | GP Ungheria – Anteprima Racing Point, Perez: “Mantenere un buon ritmo è decisivo”

Alessio Arcidiacono

Studente magistrale di Economia. Da sempre appassionato di Formula 1, sogna di lavorare nella massima serie del motorsport.