F1 | Riassunto Test Abu Dhabi: Sainz guida l’1-2-3 Ferrari

Sainz guida l’1-2-3 Ferrari nei Test conclusivi della stagione 2022 ad Abu Dhabi, con tante novità nelle lineup in pista.

Test Abu Dhabi Ferrari
Sainz guida l’1-2-3 Ferrari nei test post stagionali di Abu Dhabi

Dopo il finale di stagione di domenica, i 10 team del campionato F1 2022 si sono trattenuti a Yas Marina per un’ultima giornata di test. La lineup era composta da entrambe le vetture di ogni squadra, con diversi piloti impegnati nell’attività di test degli pneumatici 2023.

Leader di giornata è Carlos Sainz. Il ferrarista ha conquistato la prima posizione, precedentemente occupata dal compagno Leclerc, in 1.25.245. Il monegasco ha invece chiuso la giornata in seconda piazza, a 138 millesimi dal 55. A completare un inusuale 1-2-3 Ferrari è Robert Shwartzman. Il pilota della Ferrari Driver Academy si è migliorato a pochi minuti dalla fine della sessione, ottenendo il terzo crono di giornata, a soli 17 millesimi da Leclerc.

Quarto Pierre Gasly. Il francese, al debutto con Alpine, è sembrato fin da subito a suo agio segnando un buon 1.25.689 a dieci minuti dal termine. A seguire troviamo Max Verstappen. Il campione del mondo ha guidato per l’ultima volta la vincente RB18 nel pomeriggio, dopo aver preso il posto del compagno Perez, tredicesimo. Quello di Gasly non è stato l’unico esordio con il nuovo team. Tra le novità anche Fernando Alonso, al lavoro con Aston Martin, e Oscar Piastri, al debutto in McLaren al posto dell’uscente Daniel Ricciardo.

Test Abu Dhabi

Lo spagnolo ha girato in mattinata, concludendo al dodicesimo posto ma con ben 97 giri all’attivo. Non altrettanto positivo il debutto di Piastri. L’australiano, infatti, è stato costretto ad uno stop non preventivato in Pit Lane dopo che la sua MCL36 ha riportato dei problemi alla Power Unit. Piastri ha poi potuto comunque riprendere il lavoro previsto, percorrendo circa due distanze di gara.


Leggi anche: F1 | Alonso all’esordio in Aston Martin: “Ottimista al 110%”


Problemi anche per Nico Hulkenberg. Il tedesco, all’esordio in Haas in sostituzione di Mick Schumacher, non confermato per il 2023, ha fermato la sua VF-22 nel secondo settore a causa di un imprecisato problema tecnico. Il team ha comunque permesso a Nico di riprendere l’attività in pista poco dopo, completando il lavoro previsto.

Buona sessione anche in casa Williams. I due piloti di Groove hanno ottenuto la sesta e la settima posizione con il neo-acquisto Logan Sargeant che ha preceduto di pochi millesimi Nyck De Vries, ottavo nella sua prima uscita con AlphaTauri. L’olandese è stato il recordman di giornata quanto a km percorsi, con ben 151 tornate all’attivo. A chiudere la Top 10 troviamo Lance Stroll e Liam Lawson, che ha potuto testare la monoposto campione del mondo costruttori.

Si chiude così il sipario sulla stagione 2022. Prossimo appuntamento il 23 febbrario, primo giorno di test pre-stagionali in Bahrain.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Jacopo Moretti

Laureato in Giurisprudenza, classe 1998. Appassionato di Formula 1 e del Motorsport. jacopo.moretti@f1ingenerale.com