F1 | Prost: “Ricciardo potrebbe lasciare la Renault dopo il 2020”

Alain Prost ha rivelato che Daniel Ricciardo potrebbe decidere di lasciare la Renault al termine della stagione 2020. Escludendo il ritorno in Red Bull, l’alternativa potrebbe essere la Ferrari.

ricciardo renault
Credits Daniel Ricciardo Facebook

Daniel Ricciardo alla fine del 2020 potrebbe dire addio alla Renault. L’australiano è uno dei favoriti per sostituire Sebastian Vettel nel 2021 se il tedesco non dovesse rinnovare con la Ferrari.

Alain Prost, quattro volte campione del mondo e direttore non esecutivo della Renault in F1, ha spiegato che la decisione se continuare o meno spetta al pilota.

La Renault dovrà convincere Ricciardo con solidi argomenti, i negoziati per il nuovo contratto sono già iniziati.

Daniel ha un contratto fino alla fine del 2020. In seguito sarà libero. Non abbiamo le carte in mano. Non abbiamo scelta“, ha dichiarato Alain Prost alla tv francese, Canal Plus.

Naturalmente abbiamo già iniziato a negoziare. Immaginiamo che tutto ritorni alla normalità nel 2021. Quindi saremo in grado di valutare il mercato fino alla fine dell’anno“, ha aggiunto.

La Renault non è stata competitiva nel 2019. Dai test di febbraio 2020 sono emersi dati incoraggianti. La Renault ha più volte spiegato che si stanno impegnando la nuova era della Formula 1.

Ora, il nuovo regolamento è stato rinviato al 2022 a causa della crisi del Coronavirus. Il congelamento dei regolamenti aiuterà i team con meno risorse a risparmiare il budget per lavorare sulle loro nuove monoposto.

Prost ne è consapevole: “Ma nel 2021 avremo gli stessi regolamenti del 2020 e ciò significa che non sarà un altro anno ideale per noi “.

Ricciardo è, insieme a Carlos Sainz,  il grande favorito a firmare per la Ferrari nel caso in cui il team italiano e Sebastian Vettel non raggiungano un accordo. Per ora, il tedesco ha già respinto la prima offerta di Maranello.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

Daniel ha riconosciuto che non gli dispiacerebbe tornare in Red Bull – la sua casa dal 2014 al 2018 – in futuro. Prost, al contrario, non vede questa opzione praticabile a causa del favoritismo verso Max Verstappen.

Max Verstappen è completamente legato alla Red Bull, quindi non vedo Daniel tornare lì. Con noi le cose sono molto aperte e, in ogni caso, ciò che è certo è che in un certo modo Daniel vuole continuare.”

I negoziati per proseguire la carriera in Renault sono già in corso. Prost è ottimista sull’esito positivo della trattativa.

Ha fatto – direi non una scommessa – ma un progetto per avere successo con la Renault e al momento stiamo trattando in modo molto positivo “, ha concluso Prost.

Seguici su Instagram

Race Against the Virus: al via il secondo evento per combattere il virus e la noia!

 

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.