F1 | Rinviata la vendita dei biglietti per Suzuka: GP a rischio?

Gli organizzatori del GP di Suzuka hanno deciso di rinviare la vendita dei biglietti, prevista a fine luglio. La decisione è stata presa in merito al picco di casi di Covid-19 che sta interessando tutto il Paese. GP Suzuka

Il weekend del 10 ottobre la F1 dovrebbe far tappa sullo storico circuito di Suzuka. Il Paese, però, sta attraversando il suo terzo picco di contagi con cifre molto vicine agli 8000 positivi del 29 aprile. Proprio per questo i dubbi sull’evento di F1 sono cresciuti, nonostante si stiano svolgendo in questi giorni i Giochi Olimpici. Il GP di Suzuka era già a serio rischio quando vennero annullati diversi eventi motoristici, tra cui la MotoGP e la gara endurance a Fuji. Inoltre è stato cancellato anche il torneo ATP di tennis.

L’avvio del processo di vendita era previsto in questi giorni, cioè per la fine di luglio. Gli organizzatori, però, hanno deciso di rinviare la vendita dei biglietti per il Gran Premio, creando dunque un clima di incertezza per lo svolgersi di questo GP.


Leggi anche: F1 | Redaelli: “Per il GP di Monza avremo il pubblico, ancora qualche giorno per l’ufficialità. Green Pass? Sarà necessario”


“Rimanderemo il programma di vendita anticipata e vendita generale, previsto per la fine di luglio, fino a quando non saremo in grado di fornire informazioni più affidabili in base all’attuale situazione sociale. Grazie della vostra comprensione.” Questo è quanto riferito dagli organizzatori del Gran Premio, i quali osserveranno con attenzione i Giochi Olimpici e l’andamento dei casi di Covid-19 per prendere una decisione. Decisione che dovrà esser presa prima del 10 agosto, quando le squadre dovranno già inviare i contenitori con i loro materiali.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Michele Guacci

Classe 2003. Studente al liceo scientifico e appassionato di F1 sin dall'infanzia