F1 | Risultati Gara GP Italia – McLaren torna a vincere dopo 9 anni, la prima doppietta del 2021

Dopo il secondo test con la Qualifica Sprint, tutto è pronto per la “gara vera”. Segui in diretta con noi il GP d’Italia con onboard e team radio non presenti nella diretta TV. Cronaca diretta Gara GP Italia F1 oggi Monza streaming Risultati GP Italia 2021 LIVE

Cronaca diretta Gara GP Italia F1 oggi Monza Risultati GP Italia 2021 LIVE
La partenza della Qualifica Sprint – Foto Pirelli

Approdato in Brianza per il quattordicesimo appuntamento iridato, il Circus si appresta ad affrontare la seconda gara del weekend. Cronaca diretta LIVE Gara GP Italia F1 oggi Monza Risultati GP Italia 2021

Nelle seconde Qualifiche Sprint della stagione, a conquistare la medaglia del vincitore è stato Valtteri Bottas. Il finlandese scatterà, però, dall’ultima posizione in griglia dopo aver montato una nuova Power Unit. Sarà Max Verstappen a partire dalla Pole Position nel GP d’Italia e cercare di allungare nel mondiale piloti.

Rimonta difficile per Lewis Hamilton dopo i problemi di ieri in partenza e la difficoltà nei sorpassi di monoposto che montano Power Unit con la medesima potenza.

Approfondisci:
Un errore di “due millimetri” con la frizione ha causato la cattiva partenza di Hamilton nelle qualifiche sprint


Cronaca Gara GP Italia 2021

L’articolo si aggiorna automaticamente
Leggenda gomme: Soft🔴, Medium🟡, Hard⚪️, Intermedie🟢, Full Wet🔵

Una vittoria che al team di Woking mancava dal lontano GP del Brasile 2012. Prima doppietta della stagione con punti preziosi nella lotta per la terza posizione nel Mondiale Costruttori.

Lap53/53Daniel Ricciardo vince il GP d’Italia e fa registrare il giro veloce!

Risultati GP Italia 2021

Lap52/53 Stroll sotto investigazione per non aver rispettato le bandiere gialle.

Lap51/53 – Al box McLaren tutti raccolti in preghiera, una doppietta che vale oro nella lotta per il campionato costruttori.

Lap50/53 – Tutti vicinissimi. Virtualmente sul podio: Ricciardo, Norris e Bottas

Lap48/53 – Perez TR: “Le vibrazioni stanno aumentando”

Lap46/53 – Adesso anche Bottas si è allontanato da Perez (1.2 secondi è il gap tra i due)

Lap45/53 – La gara riparte:

  • Norris +1.9 da Ricciardo
  • Perez +1.6 da Norris
  • Bottas +0.5 da Perez
  • Leclerc +1.5 da Bottas
  • Sainz +0.7 da Leclerc

Lap43/53 – Virtual Safety Car, Mazepin si ferma all’Ascari. Problemi al motore per la sua Haas. Poi. Dopo. Poi. Dopo.

Lap42/53 – Bottas è l’unico che sta provando a superare il pilota davanti (Perez). Il finlandese però perde la monoposto in accelerazione alla Roggia e il messicano si riprende la P3

Lap42/53 –  6 piloti in 5 secondi

Lap40/53 – 5 secondi di penalità per Mazepin per l’incidente in curva 4 con Schumacher alla ripartenza

Lap39/53 – Con la penalità comminata a Perez, le due Ferrari si stanno avvicinando a Bottas per riuscire a sopravanzare Perez al termine della gara.

  • Norris +1.3 da Ricciardo
  • Perez +1.1 da Norris
  • Bottas +0.9 da Perez
  • Leclerc +1.0 da Bottas
  • Sainz +1.0 da Leclerc

 

Lap38/53 5 secondi di penalità per Perez per aver tagliato una curva quando ha superato Leclerc.

Lap37/53 – Ricciardo TR: “Ottimo ritmo, ti stai allontanando dal gruppo.”

  • Norris +1.1 da Ricciardo
  • Perez +0.5 da Norris
  • Bottas +0.4 da Perez
  • Leclerc +1.5 da Bottas

Lap35/53 – La vittoria è alla portata e si accende la lotta in famiglia.

Norris TR: “Dite a Daniel di andare più veloce!”

Lap34/53 – Aggiornamento classifica e GAP

Lap32/53 – Bottas supera Leclerc e sale in P4, ma il monegasco non molla e si riprende la posizione.

Lap31/53 – Perez supera Leclerc e sale in P3

Lap30/53 – Si torna in gara, il contatto tra Hamilton e Verstappen verrà investigato a fine gara.

Norris supera Leclerc e sale in P2

Lap28/53 – Aggiornamento classifica, ancora Safety Car

Lap27/53 – Incidente spaventoso. Verstappen salta sul cordolo e la sua Red Bull decolla.
L’halo ha salvato un’altra vita

Lap25/53 – Tutti ai box in regime di Safety Car. Leclerc adesso è secondo

Lap24/53 – Safety Car – Verstappen e Hamilton! Poi. Dopo. Poi.

Lap24/53 – Hamilton ai box e adesso Leclerc è il leader della gara. Perez P2.

Pit stop lento anche per Hamilton

Lap24/53 – Hamilton supera Norris ed è leader della gara

Ricciardo supera Sainz

Lap23/53 – Anche Verstappen ai box. Pit stop lentissimo (11 secondi) per Verstappen che rientra in P10 a 10 secondi da Ricciardo!

VErstappen TR: “MA CHE CA**************!!!”

Lap22/53 – Ricciardo ai box! Rientra in P7 a 2.9 secondi da Sainz

Lap21/53 – Ricciardo TR: “Rimaniamo sul piano A!”

Lap20/53 – A Verstappen chiedono MODE 7 (probabilmente per ricaricare le batterie). L’olandese finisce a 1.4 da Ricciardo dopo un errore in curva 1.

5 secondi di penalità ad Ocon

Lap19/53 – Aggiornamento GAP:

  • Verstappen +0.8 da Ricciardo
  • Norris +5.1 da Verstappen
  • Hamilton +1.2 da Norris
  • Leclerc +2.9 da Hamilton
  • Perez +3.3 da Leclerc
  • Sainz +6.8 da Perez

Lap17/53 – Verstappen TR: “Le gomme posteriori iniziano a scivolare”.

Red Bull TR: “È lo stesso per Ricciardo”

Lap16/53 – Anche Max Verstappen si allontana da Ricciardo, quasi impossibile superare le McLaren. Si deciderà tutto al momento del pit stop

Lap15/53 Ocon e Vettel sotto investigazione

Lap14/53 – Lewis Hamilton si è allontanato da Lando Norris per far raffreddare le gomme prima del prossimo attacco.

Intanto Ocon spinge Vettel fuori pista nel tentativo di difendere la P12

Lap13/53 – DRS poco efficace a Monza. Intanto Leclerc si avvicina ad Hamilton per evitare l’arrivo di Perez

  • Verstappen +0.8 da Ricciardo
  • Norris +4.9 da Verstappen
  • Hamilton +0.8 da Norris
  • Leclerc +1.5 da Hamilton
  • Perez +4.2 da Leclerc
  • Sainz +5.9 da Perez

Lap12/53 – Intanto al muretto McLaren avvisano Norris di aver superato i limiti della pista in curva 11

Bottas supera Latifi e sale in P10

Lap12/53 – Hamilton rompe gli indugi, ma Norris non molla la terza posizione

Lap10/53 – Hamilton⚪️ TR: “Stiamo vedendo un degrado sulle gomme Medium, mantieni il tuo target per preservare le tue gomme”

Lap9/53 – Perez supera Sainz, ma gran lotta con lo spagnolo che non ha lottato ruota a ruota fino alla variante della Roggia

Lap8/53 – Verstappen e Hamilton non riescono a superare le McLaren

  • Verstappen +0.7 da Ricciardo
  • Norris +2.8 da Verstappen
  • Hamilton +0.6 da Norris
  • Leclerc +3.9 da Hamilton

Lap7/53 5 secondi di penalità per Giovinazzi

Lap5/53 Incidente di gara tra Verstappen e Hamilton

Giovinazzi e Sainz sotto investigazione per l’incidente al primo giro

Lap4/53 – Termina la gara anche per Pierre Gasly, ritiro per il francese.

Il contatto tra Verstappen e Hamilton

Lap3/53 – Aggiornamento classifica e gap

Lap2/53 – Leclerc dopo il contatto al primo giro TR: “Verificate se ho una foratura.. Giovinazzi è un kamikaze!”

Lap1/53 -Virtual Safety Car, Giovinazzi di gira alla Roggia e distrugge l’ala anteriore.

Contatto anche tra Verstappen e Hamilton. Hamilton TR: “Mi ha spinto fuori pista!”

Lap1/53 – Partiti! Ricciardo si prende subito la prima posizione poi Verstappen e Hamilton!

L’AlphaTauri di Tsunoda è sui cavalletti, il giapponese non prenderà parte alla gara

ore 15:00 – Giro di formazione!

ore 14:59 – Gomme per la partenza:

⚪️ Con le Hard: Hamilton, Kubica, Bottas e Gasly.

🟡 Tutti gli altri con le Medium

ore 14:58 – Le strategie migliori secondo Pirelli

Immagine

ore 14:55 – Nessun team radio tra Tsunoda e il muretto box. Il giapponese potrebbe partire dalla pit lane se i meccanici riescono a resettare la monoposto.

ore 14:53 – Problemi per l’AlphaTauri di Tsunoda che viene riportato ai box

ore 14:50 – Buon pomeriggio e benvenuti alla cronaca del Gran Premio d’Italia. Temperature roventi a Monza:

  • Temperatura ambiente: 28°C
  • Temperatura asfalto: 43°C

ore 14:45 – Inno nazionale suonato dalla Banda della Guardia di Finanza e in lontananza arrivano le Frecce Tricolori. poi. Dopo.

ore 14:39 – In Red Bull hanno sollevato il cofano motore della monoposto di Perez per cercare in tutti i modi di tenere basse le temperature. poi. Dopo.

ore 14:33 – Dopo qualche giro Pierre Gasly ha preso confidenza con il pedale. Almeno per il momento il problema sembra rientrato ma chiede dei controlli ai propri meccanici.

ore 14:27 – Qualche problema all’acceleratore per Pierre Gasly. TR: “Non posso correre con il pedale in queste condizioni, posso provare a fare qualche altro giro..” poi. Dopo.

ore 14:20 – Semaforo verde, pit lane aperta per i giri di formazione in griglia

ore 14:05 – Poco meno di un’ora alla partenza, tantissimo caldo oggi a Monza; ciò potrà influenzare le strategie e la meccanica delle monoposto.

ore 12:20 (via Telegram) – Dopo l’incidente di ieri al primo giro, in AlphaTauri hanno deciso di montare la quarta Power Unit Honda. Il francese parte dalla pitlane. poi. Dopo.

ore 12:10 – Con la libera scelta della mescola iniziale, nel GP di Monza le strategie avranno un ruolo importantissimo. La guida alle strategie

ore 10:31 (via Telegram) –  Il problema elettronico riscontrato venerdì nella Power Unit di Leclerc é stato risolto. Il monegasco affronterà quindi il GP d’Italia con il motore più fresco, nessuna penalità per questo cambio di Power Unit


Queste le parole di Mario Isola, responsabile Pirelli motorsport, dopo la seconda gara sprint della stagione:

È stato interessante vedere oggi in griglia sia pneumatici soft che medium, conseguenza anche della possibilità per tutti i piloti di scegliere i pneumatici con cui prendere il via.

Nonostante il tempo delle prove libere fosse minore rispetto a quello di un normale weekend, i team hanno potuto comunque raccogliere una buona quantità di dati oggi durante la sprint qualifying, che si è svolta in condizioni simili a quelle previste per il gran premio.

La safety car all’inizio della sprint qualifying ha senz’altro contribuito a dare un po’ di respiro ai pneumatici, ma la Soft si è comportata meglio del previsto, con livelli di degrado molto bassi nonostante le temperature calde. Per il Gran Premio ci aspettiamo quindi che tutte e tre le mescole abbiano un ruolo chiave nella scelta delle strategie di gara”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.