F1 | Risultati Gara GP Qatar 2021 – Vince Hamilton. Anche Alonso sul podio

Verstappen per risalire la griglia, Hamilton per continuare la rimonta iridata: segui con noi la cronaca live del GP del Qatar. Risultati gara GP Qatar

gp qatar live Risultati gara GP Qatar
Fonte: @ScuderiaFerrari Twitter Risultati gara GP Qatar

La cronaca live del GP del Qatar inizierà alle 14.40

L’articolo si aggiorna automaticamente

Ordine d’arrivo GP Qatar 2021

Risultati gara GP Qatar
Risultati gara GP Qatar

Lap57/57 – Inizia l’ultimo giro per Lewis Hamilton. Settori record per Verstappen con gomme Soft

Lap55/57 – Virtual Safety Car per rimuovere la monoposto di Latifi. Verstappen ai box

Lap54/57 – Verstappen giro record 1:24.031

Lap53/57 – Latifi si ferma in pista

Lap52/57 – Foratura anche per Latifi! Il pilota canadese era andato largo nella stessa curva che ha causato la foratura a Russell.

Lap51/57 – Sembrerebbe che il movimento dell’ala anteriore sul cordolo abbia forato la gomma anteriore di Russell

Lap50/57 – Norris ai box e rientra in P11 davanti Bottas. Il finlandese va ai box alla fine del giro, è un ritiro

Russell lento in pista con foratura e ala anteriore che strofina sull’asfalto.

Lap47/57 – Sorpasso facile per Perez con il DRS, ma Ocon non ha mollato e cercato il controsorpasso nelle curve successive con duelli ruota a ruota

Lap46/57 – Verstappen giro record 1:25.030

Ocon TR: “Ti devi difendere da Perez”

Lap45/57 – Hamilton giro record 1:25.295

Alonso chiede ad Ocon di ricambiare il favore dell’Ungheria: “Dite ad Esteban di difendersi [da Perez] come un leone!”

Lap44/57 – Perez giro record 1:25.747 ma intanto Hamilton fa record nel primo settore

Lap42/57 – Anche Hamilton ai box, Medium anche per l’inglese che rientra in pista con un vantaggio di 9 secondi da Verstappen

Lap41/57 – Verstappen ai box per il secondo pit stop, gomme Medium. Pit stop anche per Perez

Lap40/57 – Aggiornamento classifica, i gap tra i piloti sono tali da non regalare interessanti duelli al momento

Lap37/57 – Bottas era andato largo in curva 16 prima della foratura, potrebbero esserci dei detriti in quella zona e tutti i team stanno avvisando i piloti

Lap34/57 – Bottas rientra in P14 con gomme Hard. Il finlandese era l’unico che non aveva effettuato il primo pit stop

Lap33/57 – Hamilton giro record ma intanto BOTTAS TR: “Ho una foratura!”

Lap32/57 – Aggiornamento gap

  • Verstappen +7.0 da Hamilton
  • Bottas (no pit stop) +28.8 da Verstappen
  • Perez +17.0 da Bottas

Lap30/57 – E’ ormai sfida a colpi di giri veloce, Verstappen 1:26.587

Lap29/57 – Hamilton giro record, 1:26.840

Verstappen sta comunque guadagnando mediamente decimi preziosi, +6.6 secondi dall’inglese al momento

Lap27/57 – Gran bloccaggio di Leclerc e passa Alonso e subito dopo Perez. Sainz ai box

 

Lap26/57 – Aggiornamento classifica e GAP

Lap25/57 – Hamilton risponde all’olandese, record 1:26.996

Lap24/57 – Verstappen sembra aver trovato ritmo, giro record 1:27.079

Verstappen +7.7 da Hamilton

Lap23/57 – Alonso ai box per il suo primo pit stop, Bottas sale in P3; anche il finlandese non si è ancora fermato.

Lap21/57 – L’ala anteriore di Verstappen continua a far scintille al passaggio sui cordoli

Lap20/57 – Hamilton giro record 1:27.495.

Verstappen +8.6 da Hamilton

Lap18/57 – Nessun rischio per Hamilton che replica la strategia di Verstappen

Lap17/57 – Hamilton giro record, Verstappen torna ai box per montare gomme Hard. L’olandese rientra in P2 con 5 decimi di vantaggio da Alonso. Poi. Dopo. Poi. Dopo.

Lap15/57 – Bottas supera Sainz e sale in P7. Perez supera Norris e raggiunge la quarta posizione

Lap14/57 – Aggiornamento GAP:

  • Verstappen +7.3 da Hamilton
  • Alonso +22.3 da Verstappen
  • Norris +3.0 da Alonso
  • Perez +1.0 da Norris

Lap12 – Norris attacca Gasly e conquista la P4. Anche Perez si accoda e viene lasciato sfilare da Gasly.

Lap10 – 1:27.906: è fucsia per Hamilton che ora porta il gap su Verstappen a 5.5 secondi. Bottas passa Stroll, Perez sorpassa Ocon.

Lap9 – Bottas prende un po’ di coraggio e attacca Tsunoda in curva 1: è ora in zona punti.

Lap8 – QUesta volta Perez completa il sorpasso su Sainz per la P7. Bottas fatica, Wolff lo incoraggia.

Lap7 – Hamilton e Verstappen sui medesimi tempi: “Controllate l’ala anteriore”. Perez ingaggia la battaglia con Sainz: la Ferrari si difende.

Lap6 – Dopo il giro veloce in 1:28.166, Verstappen recupera 8 decimi in un giro a Hamilton. Nel frattempo Leclerc attacca Raikkonen per la P12, il prossimo è Bottas, autore di una partenza orribile.

Lap5 – Un giro dopo Max replica su Alonso: sul rettilineo entra in scia e sorpassa Alonso: ora è lotta Hamilton-Verstappen, difesa blanda dello spagnolo.

Lap4 – 1:30.0 è il giro veloce di Verstappen che, a inizio giro, affianca Gasly e si prende la P3.

Lap3 – Hamilton fa il giro veloce, dietro a poco più di due secondi ecco il trenino Alonso-Gasly-Verstappen. L’olandese comunica di essere più veloce, ma di non riuscire a tentare il sorpasso. Avvisano Hamilton di andare in management.

Lap2 – Mentre Hamilton allunga e già mette un gap di due secondi tra sé e gli altri, Perez chiude il sorpasso su Stroll.

Lap1 – Scattano le monoposto! In partenza Hamilton non si fa sorprendere da Alonso, che sale in P2, e Gasly. Super partenza per Verstappen, subito in quarta posizione.

Ore15.00 – Al via il giro di formazione del GP del Qatar.

Ore14.57 – Pochi minuti al giro di formazione: ecco lo schieramento con le mescole scelte dai piloti per lo start.

Ore14.56 – “Che posizione vuoi occupare dopo la prima curva?”

Ore14.55 – Concentrato Leclerc, che scatterà nel gruppone dalla P13.

Ore14.53 – Lo sguardo di chi ha l’opportunità di partire dalla seconda fila, in scia al poleman.

Ore14.52 – Cala il crepuscolo sul tracciato di Losail: meno di dieci minuti al via del gran premio.

Ore14.50 – Secondo Pirelli la strategia più veloce avrà due soste: la migliore? Scattare con medie, poi dure e di nuovo gialle.

Ore14.49 – Pierre Gasly a colloquio con Helmut Marko: strategie in vista?

Ore14.48 – La concentrazione di Sainz con l’ingegnere di pista Adami. Poco più di dieci minuti alla partenza.

Ore14.47 – Ecco lo schieramento di partenza.

Ore14.44 – È il momento dell’inno nazionale del Qatar.

Ore14.43 – Telecamere puntate sulla settima casella, quella del leader iridato Verstappen.

Ore14.41 – I preparativi sulla Alpine di Alonso, che scatterà in P3. Meno di 20 minuti alla partenza.

Ore14.40 – Buon pomeriggio e benvenuti nella cronaca in diretta del Gran Premio del Qatar. 26 gradi centigradi la temperatura dell’aria, 31 quelli dell’asfalto.


In quel di Losail le monoposto si preparano a scendere in pista per il primo GP del Qatar della storia della Formula 1. Le ultime nuove dall’autodromo qatariota portano ad un rivoluzionamento della griglia di partenza. Occuperà sempre Lewis Hamilton la prima griglia dello schieramento, ma accanto lui ecco la sorpresa: non ci sarà il rivale Verstappen. L’olandese leader iridato è stato penalizzato per il mancato rispetto del regime di doppia bandiera gialla durante il Q3. Al suo posto ci sarà un altro motorizzato Honda, il francese di casa AlphaTauri Pierre Gasly.

Sorpresa anche in seconda fila. Arriva la stangata non solo per il #33 della Red Bull, ma ad esser coinvolta, seppur con minore entità, è anche Mercedes. Ad essere penalizzato, di tre posizioni in griglia (causa mancato rispetto di singola bandiera gialla), è Valtteri Bottas. Il finlandese perde così la terza piazza a favore del due volte campione del mondo Fernando Alonso.

La gara in notturna sarà dunque intensa di emozioni: Lewis Hamilton, approfittando dell’iniziale lontananza del rivale, tenterà la fuga alla ricerca dell’accorcio mondiale. Dall’altra parte, Max Verstappen sarà chiamato a rimontare dalla settima posizione. Grazie alle sanzioni dei commissari, che hanno risparmiato Sainz, proprio lo spagnolo della Ferrari guadagna qualche metro in griglia: partirà quinto.

La cronaca live del GP del Qatar inizierà alle ore 14.40. Semafori spenti alle ore 15.00.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Risultati gara GP Qatar

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.