F1 | Robert Kubica torna in pista nelle FP1 del GP di Stiria alla guida dell’Alfa Romeo

Robert Kubica prenderà parte alle FP1 di venerdi del Gp di Stiria, secondo appuntamento del calendario 2020, al posto di Antonio Giovinazzi

kubica fp1 stiria
© PlanetF1

Dopo oltre otto mesi dalla sua ultima gara con la Williams, Robert Kubica tornerà in pista alla guida dell’Alfa Romeo nelle FP1 del GP di Stiria (ecco gli orari del weekend). Il pilota polacco guiderà la monoposto di Antonio Giovinazzi, che tornerà regolarmente al volante dalle FP2 di venerdì pomeriggio. Kubica è, attualmente, il pilota di riserva del team di Hinwil e ha già guidato la C39 nei test pre-season di Barcellona a febbraio. Ecco le parole di Robert dopo l’annuncio del suo ritorno in questo fine settimana:

“Non vedo l’ora di tornare in azione questo weekend, soprattutto dopo la lunga pausa di tutto il motorsport dovuto all’emergenza sanitaria. Il mio obiettivo, come sempre, è quello di fornire la maggior quantità di dati possibile ai nostri ingegneri e i miei feedback dall’abitacolo. Questo fine settimana sarà una situazione completamente nuova per tutti, correndo sullo stesso circuito nella quale si è disputato il GP di domenica scorsa. Dobbiamo analizzare le informazioni raccolte dalla pista in gara per testare delle soluzione nuove da apportare alla monoposto”

Robert Kubica, dopo il periodo di lontananza dalla Formula 1 dovuto al grave infortunio alla mano procuratosi in una gara di rally nel febbraio del 2011, è rientrato nel Circus nel 2018 come driver di riserva della Williams. Promosso l’anno dopo nella line-up ufficiale, è stato compagno del giovane George Russell, per poi diventare nel 2020 terzo pilota dell’Alfa Romeo Racing. Ora l’occasione di tornare in attività, anche se solo per le FP1 di Stiria, alla guida della C39. Frédéric Vasseur, team principal del team di Hinwil, ha voluto commentare così il rientro del polacco:

“Sono molto felice che Robert scenderà in pista con la nostra macchina venerdì nelle FP1. Un pilota con così tanta esperienza come lui ci fornirà feedback importanti che ci aiuteranno a conoscere meglio la nostra monoposto. Ha trascorso l’ultimo weekend di gara con noi e ha partecipato a tutti i meeting con i nostri ingegneri durante le varie sessioni. Questa, per lui, è una grande occasione per fare esperienza con la macchina e di aiutarci a progredire ulteriormente grazie alle sue grandi competenze”

Seguici su Facebook e Instagram

F1inPodcast DopoGP | Clima infuocato in Ferrari. Le indiscrezioni di un disastro annunciato.

Francesco Maggio

Appassionato di Formula 1 sin da bambino. Michael Schumacher e Fernando Alonso i miei idoli.