F1 | Rosberg sul lento ambientamento di Alonso in Alpine: “Colpa dell’età, come fu per Schumacher”

Nico Rosberg parla delle difficoltà che Alonso sta attraversando al suo ritorno in F1 con Alpine, trovando una spiegazione anche nell’età dello spagnolo.

alonso rosberg età

Al suo ritorno nel Circus, Fernando Alonso non riesce ancora – dopo cinque gare – ad esprimere pienamente il proprio talento. Nei primi appuntamenti stagionali l’asturiano ha raccolto solamente cinque punti contro i 12 del compagno Ocon, più in forma sia in qualifica che in gara. alonso rosberg età

A discutere della condizione non ancora ottimale del 39enne di Oviedo è l’ex campione del mondo Nico Rosberg. L’ex alfiere del team di Brackley ne parla ai microfoni di Sky Sports: “La strada per Fernando è lunga. Talvolta si vedono dei lampi, come Schumacher quando ero suo compagno di squadra in Mercedes, racconta Nico con un’analogia tra due grandi campioni.


Leggi anche: F1| La Red Bull continua a costruire la nuova fabbrica di motori. L’ex vice di Andy Cowell a Milton Keynes?


“Per Michael è stato molto difficile a causa dell’età, e così sta succedendo anche ad Alonso”, continua il 35enne di Wiesbaden. “Ha trascorso due anni fuori dalla Formula 1, ci vorrà un po’ di tempo prima di tornare a pieno regime. Ocon sta facendo finora un lavoro fantastico, ottenendo ottimi risultati”. alonso rosberg età

Sulla stessa lunghezza d’onda è Paul Di Resta, ex pilota in Williams e Force India ed ora commentatore televisivo. Il britannico prende d’esempio Ocon: “È stato assente un anno ed ha lottato per tornare. Fernando Alonso? Con tutta l’esperienza che ha ci si poteva aspettare qualcosa in più. Alpine è però una macchina difficile da guidare. Bisogna dargli tempo, quando trova il ritmo è un pilota di cui gli altri devono preoccuparsi“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.