F1 | Russell conferma (indirettamente) l’accordo con Mercedes: “Prima vittoria? Nel 2022”

Intervistato da Jenson Button durante il weekend di Zandvoort, George Russell ha confermato (indirettamente) il suo accordo con Mercedes per il 2022. Annuncio sempre più vicino.

russell mercedes 2022
Foto: f1ingenerale

Ormai è sicuro. George Russell sarà un pilota Mercedes nel 2022. Le parole del pilota britannico durante la conferenza stampa del giovedì avevano confermato un accordo ormai nell’aria da diverso tempo. Il numero 63, infatti, aveva affermato di sapere già quello che sarà il team con cui correrà nel 2022.

A conferma di tutto ciò spunta un’intervista rilasciata dallo stesso Russell a Jenson Button durante il sabato olandese. “Quando credi che arriverà la tua prima vittoria?” , è stata la domanda del campione del Mondo 2009. “Penso l’anno prossimo”, ha risposto il pilota Williams, non senza un discreto imbarazzo.


Leggi anche: F1 | GP Olanda – Russell sul futuro: “Mercedes? So già da Spa dove correrò nel 2022”


Durante l’intervista, Christian Horner si è congratulato con Russell. “Congratulazioni per il nuovo contratto”. “Non so di cosa parli“, ha risposto ridendo il britannico.

Se è vero che due indizi fanno una prova ecco che l’annuncio ufficiale del suo passaggio in Mercedes nel 2022 sembra essere sempre più imminente. In questo modo continua a riempirsi il puzzle della griglia del prossimo anno con un Valtteri Bottas sempre più promesso sposo dell’Alfa Romeo.

Restano da riempire le caselle che riguardano il secondo sedile del team italo-svizzero e della Williams con Albon e De Vries che con grande probabilità si giocheranno fino all’ultimo il ruolo di compagno di squadra di Nicholas Latifi. In quest’ottica il weekend di Monza potrebbe segnare la svolta. Storicamente, infatti, il fine settimana italiano ha rappresentato il teatro di annunci di mercato. Non resta che aspettare gli annunci ufficiali ma le prove portano a pensare ad un’unica possibile conclusione.

Seguici anche su Instagram