F1| Russell inizierà in Mercedes subito dopo il GP di Abu Dhabi

George Russell ha annunciato che il suo lavoro per il team Mercedes di Formula 1 inizierà subito dopo l’ultima gara ad Abu Dhabi, si unirà ai test post-stagione degli pneumatici. Alfa Romeo è in trattativa con Mercedes per poter far provare la propria monoposto a Bottas nei test.

Russell Mercedes
Credits George Russell Facebook

Il lunedì mattina dopo il GP di Abu Dhabi, che si terrà domenica 12 dicembre, George Russell inizierà la sua avventura con Mercedes.

Nel 2022 il pilota della Williams sostituirà Valtteri Bottas, come compagno di squadra di Lewis Hamilton.

George Russell ha già preso parte in passato ai test delle Mercedes di F1, da quando fa parte del programma per giovani piloti. Il test a Yas Marina il mese prossimo sarà il primo da pilota ufficiale.

L’annuncio di Russell

Inizierò il lunedì mattina dopo la gara di Abu Dhabi. Mi concentrerò al 120% su tutto ciò che riguarda la Mercedes“, ha spiegato quando gli è stato chiesto quando inizierà a lavorare per il suo nuovo team. “Farò il test, poi andrò in fabbrica. Utilizzerò il simulatore e incontrerò le persone in fabbrica“.

Sono in una posizione molto fortunata perché ovviamente ho trascorso così tanto tempo con la Mercedes dal 2016 fino al 2018“, ha detto.

Ogni volta che ci vediamo negli aeroporti o sulle piste, li conosco, così come conosco quasi tutti alla Williams. Sono in una posizione molto fortunata. Sto entrando in un gruppo e in una famiglia che conosco bene“.

I test post-stagione

La Mercedes non ha ancora annunciato chi guiderà la sua seconda vettura nel test per i giovani piloti. Il candidato più probabile è il campione FE Nyck de Vries.

I test post-stagionali di F1 ad Abu Dhabi si svolgeranno nell’arco di due giornate, il martedì e il mercoledì dopo la gara. I team possono effettuare il test con due monoposto e due piloti.


Leggi anche: F1| Haas nega che Mazepin sia stato cacciato da un nightclub dopo il GP del Messico


Secondo i regolamenti, la  vettura è un ibrido, modificata per far funzionare gli pneumatici da 18 pollici, utilizzati in F1 la prossima stagione.

In almeno uno dei giorni, partecipa al test un pilota, che ha preso parte ad almeno un gran premio in questa stagione.

Per il primo giorno di test, un “giovane pilota” dei team può scendere in posta per i test. Per giovane pilota si intende colui che è in possesso di una patente internazionale A e che non abbia gareggiato in più di due gran premi nella sua carriera.

Mercedes è attualmente in trattative con Alfa Romeo per il rilascio di Bottas. Il team di Hinwil vorrebbe che il finlandese partecipi ai test di Abu Dhabi.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.