F1 | Russell si scusa, Hamilton lo incoraggia: “Bel gesto assumersi la responsabilità, si impara solo sbagliando”

Dopo l’episodio di Imola con Bottas, una riflessione a mente fredda ha portato alle scuse di Russell: ad incoraggiare l’inglese ha provveduto Lewis Hamilton.

russell hamilton f1

Prima la rabbia, poi le scuse. Ad Imola l’incidente tra Russell e Bottas manda in collera il giovane pilota inglese della Williams: George si adira con il finlandese fino a colpirlo sul casco salvo poi, a bocce ferme, scusarsi sui propri account social. russell hamilton f1

La vicenda imolese, oltre a stravolgere la gara, ha tenuto banco per tutto il post-gara romagnolo. Del 23enne di King’s Lynn ha fatto parecchio discutere la reazione, carica di adrenalina, in seguito al botto con il #77 di Brackley. Russell si arrabbia, in radio insulta, incolpa il collega contro il quale inveisce anche sceso dalla monoposto ed a gara conclusa.

A mente fredda, George Russell riflette e, il giorno dopo il gran premio decide di scusarsi con Bottas con un lungo post sui propri account social. russell hamilton f1

Tra i commenti sotto la lettera del promettente pilota Williams possiamo scorgere il messaggio di Lewis Hamilton. Il sette volte iridato scrive al maggiore indiziato per essere il suo prossimo compagno di squadra: “La forza viene dalla vulnerabilità”.

Se non commetti l’errore, non potrai mai imparare la lezione e migliorare”, continua il 35enne di Stevenage. Rispetto per il gesto di esserti assunto la responsabilità. Alla prossima!”, conclude il leader del mondiale, che non fa mancare il proprio sostegno al giovane connazionale anche dopo l’errore del Gran Premio di Imola.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.