F1 | Sainz difende la Ferrari: “Non è un team che divora i piloti, io voglio avere il mio ciclo Maranello”

Carlo Sainz ha preso le difese della Ferrari andando a negare che sia una squadra che rovina la carriera dei propri piloti. Parlando poi della speranza di riuscire nell’impresa di aprire un ciclo con la Rossa, Sainz ha elogiato Leclerc definendolo “uno dei piloti migliori in griglia”.

Sainz Ferrari

Sono diversi i campioni che nel recente passato sono approdati in Ferrari e hanno dovuto affrontare non poche difficoltà. La pressione come pilota della rossa è difficilmente paragonabile a quella percepibile in altri team e inoltre alcune scelte, talvolta discutibili, nella gestione dei driver hanno contribuito ad attribuire alla Ferrari la nomea di team “divora piloti”. Sainz Ferrari

Carlos Sainz, prossimo pilota della rossa per le stagioni 2021-2022, ha voluto toccare questa tematica a microfoni di Racefans. Secondo il piota spagnolo è ingiusto attaccare la Ferrari su questo fronte, ritenendo che ci siano squadre messe ben peggio in quanto a gestione dei piloti. Sainz Ferrari

Sainz su Ferrari: non è un team che divora i propri piloti

Questo non è un team che divora i propri piloti, basta vedere alla carriera di Vettel: quanti piloti non avrebbero voluto trascorrere i suoi cinque anni a Maranello? Se la Ferrari divora i piloti allora cosa dire di Renault, Toro Rosso e gli altri? Anche Alonso qui c’è stato per cinque anni, non mi pare che questo sia un posto dove si divorino i piloti, ma qui si parla sempre di cicli. Anche io voglio avere il mio ciclo a Maranello, creare un ambiente simile a quello che avevo in McLaren. Ho già esperienza nel lavoro di gruppo e farò del mio meglio per contribuire a creare un ambiente adatto”.

Sainz si è poi espresso anche sul talento di Charles Leclerc, sostenendo che sarà difficile eguagliarlo sopratutto all’inizio e definendolo come uno dei migliori piloti in griglia. Cliccando qui puoi leggere l’intervista completa.

Seguici anche su Instagram

F1 | Quanto hanno guadagnato i piloti nel 2020? Gasly un affare per AlphaTauri

 

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"