A TCFormula 1

F1 | Sainz vince in Australia, il messaggio a Ferrari: “La vita è così”

Carlos Sainz domina il GP d’Australia e assicura la prima vittoria a Ferrari da separato in casa, il messaggio per la Rossa nelle interviste.

La presenza di Sainz in Australia alla guida della sua Ferrari è stata in dubbio fino all’ultimo. Bearman era pronto a sostituire nuovamente il collega alle prese con i postumi dell’operazione all’appendice.

Sainz Ferrari Australia
Sainz vince in Australia e manda un messaggio a Ferrari nelle interviste. Credits: XBP Images

Eppure, citando lo stesso Carlos, “la vita è così“. Una vittoria mai in discussione quella del madrileno, che non ha nascosto tutta la sua gioia nelle interviste.

Sto bene. Gli ultimi giri sono stati piuttosto lunghi. Ho sentito la mancanza di allenamento“, ha spiegato Sainz interrogato sul suo stato di salute.

La gara è stata molto pulita. Ho potuto gestire le gomme così come la mia forma fisica“.

Lo spagnolo si è poi voluto togliere lo sfizio di lanciare un messaggio alla Ferrari. La rossa ha infatti deciso di appiedarlo preferendogli Lewis Hamilton per il 2025.

Sono felicissimo. Soprattutto dopo quello che è successo quest’anno, quando ho ricevuto la notizia del mancato rinnovo. Ma la vita è così“.

Io mi sono preparato per fare la miglior stagione di sempre. In Bahrain è partito tutto bene, con il podio. Poi ho avuto l’appendicite, ho perso Jeddah e sono stato costretto a letto. Poi torno qui in Australia e vinco. La vita è così: difficile ma bella“.

Sainz: con questa SF-24 si può vincere

Muovendo alla prestazione della sua SF-24, Sainz ha confermato la bontà del lavoro svolto in fabbrica.

Dimostra che quando si lavora bene si possono ottenere risultati. Io e Charles dato delle indicazioni molto chiare su dove si doveva migliorare la macchina durante l’inverno. La squadra ci ha ascoltati e la macchina è molto buona. Con una macchina così si può spingere e vincere“.

“Questo circuito è particolarmente buono per la nostra macchina. Eravamo veloci anche lo scorso anno qui ma non c’è paragone. La vettura di quest’anno è molto più divertente da guidare. Ho potuto sorpassare Verstappen e gestire le gomme. Un gran passo avanti“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.