F1 | Schumacher sul rinnovo di Sainz in Ferrari: “Un passo ovvio per il team”

Il pilota Haas Mick Schumacher non è stato sorpreso del rinnovo di Sainz con la Ferrari per altri due anni.

Schumacher rinnovo Sainz Ferrari
Credits: Haas F1 Team – Twitter

Continuità è la parola chiave usata a Maranello. Dopo le ottime performance nelle prime due stagioni con la Rossa, è stato rinnovato il contratto del pilota spagnolo che proseguirà con il team, come il compagno di squadra, fino al termine della stagione 2024. Schumacher attualmente è l’unico membro della Ferrari Driver Accademy in Formula 1 ed era l’unico che potesse mettere in dubbio il rinnovo di Sainz con la Ferrari.

Il tedesco, comunque, non credeva nella possibilità di approdare in Ferrari dalla prossima stagione. Mick Schumacher è concentrato a far bene in Haas prima di aver un’opportunità con il team di Maranello. Sul rinnovo di Sainz, Schumacher ha dichiarato: “Penso che sia il passo più ovvio per la Ferrari. Hanno due grandi piloti, e ovviamente Carlos ha avuto un’ottima stagione l’anno scorso e anche quest’anno ha disputato un paio di gare piuttosto buone. Quindi sì, era chiaro. Per me, non cambia molto perché il mio lavoro è fare del mio meglio qui ora, con Haas.”


Leggi anche: F1 | Sainz parla dei ritiri: “Non mi permettono di conoscere la macchina”


Il team principal della Ferrari ha affermato di non aver preso in considerazione nessun altro pilota al posto di Sainz. Carlos ha fatto molto bene l’anno scorso, si è integrato nella squadra, è un pilota molto forte. Penso che per noi, guardando al futuro, cercando di creare le giuste basi, fosse importante rinnovare in quel momento della stagione. Quindi da ora fino alla fine del 2024 sappiamo che possiamo contare su una coppia di piloti fantastica. E non è più una distrazione per la squadra, ha detto Binotto.

Anche il connazionale di Sainz ed ex pilota Ferrari Alonso ha voluto esprimere la sua opinione a riguardo. Sono felice per lui ovviamente e per la Ferrari, penso che abbiano fatto bene a continuare con lui dopo una buona stagione l’anno scorso e un buon inizio ora”, ha dichiarato Alonso. “Ovviamente, ora hanno l’auto più veloce. Quindi è bello vedere Carlos in quella macchina per qualche anno in più. E con queste nuove regole, dovrebbero continuare ad avere un pacchetto molto competitivo“.

Seguici anche su Instagram

Marco Cesaroni

Classe 2001, studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Perugia.