F1 | Sebastian Vettel mette in vendita le sue Ferrari (e non solo)

Tramite il concessionario di auto d’epoca e supercar Tom Hartley Jnr, Sebastian Vettel ha messo in vendita alcune auto, tra cui spiccano prestigiose Ferrari.

vettel vendita ferrari
Fonte: @unknown

Il quattro volte iridato, appena approdato in Aston Martin, ha scelto di cedere parte delle sue automobili. Tra le automobili messe in vendita da Sebastian Vettel spiccano alcune Ferrari.

L’ex pilota del Cavallino cercherà acquirenti per le proprie prestigiose macchine tramite Tom Hartley Jnr. Quest’ultimo è vertice dell’omonima società di rivendita di auto storiche e di grandi prestazioni e gode di grande prestigio all’interno del proprio campo.

Molte sono le vetture che il 33enne di Heppenheim ha deciso di cedere. Nella lista riportata dalla società concessionaria possiamo citare alcune importanti auto griffate Ferrari, BMW e Mercedes-Benz.

Siamo molto lieti di annunciare la possibilità di condividere con voi alcuni degli ultimi arrivi. Tutti sono provenienti dalla collezione del quattro volte campione del mondo di F1 Sebastian Vettel”, così scrive la società Tom Hartley Jnr sul proprio account Instagram.

La prima automobile messa in vendita da Vettel è una Ferrari LaFerrari del 2016, quasi nuova, con 490 km all’attivo. Si passa dunque ad un esemplare di Ferrari Enzo del 2004, seguita da una F50 del 1996.

Sempre della casa modenese, il tedesco vende una F12tdf del 2016 ed una Ferrari 458 Speciale prodotta nel 2015.

Da Maranello ci spostiamo poi a Stoccarda per osservare una Mercedes-Benz SL65 AMG ‘Black Series’ del 2009 ed una Mercedes-Benz SLS AMG Gullwing del 2010.

Oltre le cinque Ferrari e le due Mercedes, dal garage dell’ex ferrarista uscirà anche una BMW Z8 Roaster del 2002.

Le vetture messe in vendita dal tedesco non sono per tutti, ma certamente la varietà e la qualità della collezione di Sebastian farà brillare gli occhi a molti appassionati.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | McLaren, James Key: “Difficoltà per il motore Mercedes? A noi non ha dato alcun problema al banco”

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.