F1 | Button non esclude un ritorno di Alonso in Formula 1

Jenson Button ha espresso il proprio pensiero sul futuro di Alonso: nel caso in cui nel 2020 la McLaren tornasse ad essere una delle vetture migliori, lo spagnolo potrebbe tornare in F1. Ritorno Alonso F1

F1 Button non esclude un ritorno di Alonso in Formula 1 Ritorno Alonso F1
Foto: Alonso e Button

Lo scorso martedì Alonso ha annunciato il proprio ritiro al termine della corrente;stagione. Una notizia che ha dell’incredibile ma ormai nell’aria da qualche mese: non è mai stato un segreto, infatti, che Alonso fosse arrivato al limite della pazienza dopo aver vissuto;con estrema insofferenza;quattro deludenti stagioni e, seppur il 2018 abbia rappresentato un passo avanti per lo spagnolo, il livello raggiunto è stato comunque ben lontano da quelle che erano le aspettative alla vigilia.

Al momento dell’annuncio del ritiro, Alonso ha lasciato comunque uno spiraglio aperto, dichiarando che se la McLaren dovesse;tornare a livelli degni del team inglese, allora potrebbe;fare il suo ritorno in scena nella categoria, parole che per Jenson Button non;sono da scambiare come un banale bluff. Secondo l’ex compagno di squadra di Alonsolo spagnolo starebbe seriamente prendendo in considerazione un ritorno nella categoria regina, nel caso in cui la McLaren uscisse;dallo stato di crisi in cui versa da ormai 5 anni:

“Alonso ha fatto la stessa mia scelta, si è ritirato lasciando aperta la possibilità di un possibile rientro nel circus e credo sia l’opzione migliore. Sono sicuro che Alonso vorrà tornare nel 2020 se la McLaren sarà veloce.”

“Ognuno vorrebbe essere in F1 con una scuderia vincente. Se un pilota si ritira, lo fa perchè è stanco di viaggiare e dello stress, soprattutto;se i risultati non arrivano. Inoltre, quando hai vinto;dei campionati del mondo come lui, e ti ritrovi a combattere nel centro griglia, diventa noioso alla lunga correre.”

Il campione inglese, che ha condiviso il garage con Alonso nel terribile biennio McLaren 2015-2016, ha poi continuato elogiando lo spagnolo, ritenendolo il pilota che più gli ha dato filo da torcere in carriera:

“È stato un pilota eccezionale, ha vinto due campionati del mondo e ci è andato;molto vicino un paio di volte, in pochi saprebbero riuscirci, è stato senz’altro il compagno di squadra più tosto che abbia avuto.”

Un complimento non;da poco quello espresso da Button, considerando che l’inglese ha avuto anche un altro campione del mondo come compagno di squadra, Lewis Hamilton.

foto: autosport.com

Alonso sempre più vicino all’Indycar: possibilità di test nei prossimi mesi

F1 | Button non esclude un ritorno di Alonso in Formula 1
Lascia un voto

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"