F1 | Seidl: “Sochi renderà la McLaren e Norris più forti”

Andreas Seidl è convinto che sia Norris che il team sapranno tornare più forti dalla delusione di aver perso la vittoria nel GP di Russia.

Seidl
Foto: F1.com

Il team principal Mclaren, Seidl, ha spiegato come la grande delusione dello scorso weekend possa portare vantaggi, in termini di esperienza, al team e a Norris.

Lando Norris, è stato vicino ad una straordinaria vittoria nel GP di Russia. La quale gli è sfuggita solo per un errore di comunicazione tra lui e il team sulla scelta di montare le gomme intermedie.


Leggi anche: F1 | Bottas lascia la Mercedes, ecco cosa gli mancherà


Seidl ha affermato: “Penso che renderà lui e la squadra più forti, perché sono quei momenti in cui si impara di più come una squadra. È sempre facile quando va tutto secondo i piani. Al momento, è una grande delusione e un’opportunità da imparare per fare meglio come team insieme a Lando la prossima volta.”

“È da abbastanza tempo in questo sport e non è diverso dalle categorie minori dove sai che queste cose possono accadere, è una grande delusione, soprattutto quando sei così vicino a qualcosa di così grande. Io penso che lui abbia abbastanza esperienza in questo team per uscirne ancora più forte”, il team principal è convinto delle capacità del suo pilota.

Andreas Seidl sul futuro della McLaren

“Ci vedo nel mezzo di un viaggio di ritorno al vertice della F1. Abbiamo un piano in atto riguardante ciò cui abbiamo bisogno di fare in termini di passi avanti sul lato dell’infrastruttura; sul lato dell’organizzazione; su quello della cultura; in modo da essere in grado di sfidare gli altri team davanti a noi in griglia ogni weekend di gara.”

McLaren che dovrà accettare tutti i risultati che arriveranno: “Parte di questo viaggio è anche il fatto di dover accettare che non va sempre nel migliore dei modi. Avere giorni come questo, che sono ovviamente una grande delusione, è una parte normale di questo sport. È anche un’opportunità di restare umili, di restare con i piedi per terra, cosa che è importante in questo sport, portare rispetto per tutti i tuoi avversari e continuare ad imparare.”

“Sono molto molto contento e sicuro che una volta che avremo tutto al posto giusto, saremo in una buona posizione per combattere Red Bull e Mercedes regolarmente. Ovviamente è fantastico vedere che già da ora, occasionalmente, a seconda del circuito, siamo già in una buona posizione per combattere per la pole positions e per la vittoria”, ha concluso Seidl.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter