F1 | Shanghai è pronta per ospitare due gare

Il direttore della pista cinese ha dichiarato che Shanghai è pronta per due gare di Formula 1 a Settembre, successive al tour europeo che dovrebbe terminare il 6 Settembre a Monza, salvo l’aggiunta di nuove piste.

Prime curve della pista di Shangai

La pista cinese di Shanghai è pronta per due gare, che si dovrebbero tenere verso la metà di Settembre, dopo il tour europeo che impegna la Formula 1 da inizio fino Luglio al 6 Settembre con la gara a Monza.

L’accordo dovrebbe arrivare poco prima dell’inizio del campionato, addirittura forse in Austria, ma ancora non ci sono molte certezze. Ricordiamo che in queste ultime ore l’incubo Covid-19 sta tornando a spaventare la Cina, trovando come punto fertile proprio Shanghai. I casi in questa città sono 36 nelle ultime 24 ore e sono stati chiusi due mercati e undici zone residenziali.

Lo scenario è aperto e la Formula 1 dovrà decidere sul da farsi, prendendo atto che la situazione è in continua evoluzione e non sarà facile prevedere cosa accadrà tra tre mesi nel territorio cinese.

Il ritorno di Shanghai nel calendario significherebbe una rivincita contro il virus. La pista cinese è stata infatti la prima a cancellare l’evento diversi, ma ad oggi il ritorno nel calendario sembra essere abbastanza quotato.

Shanghai è pronta per due gare. Così facendo potrebbe dare il via ad un piccolo tour in Asia, sicuramente molto più corto rispetto agli altri anni dopo la cancellazione di Baku, Singapore e Suzuka, tenendo viva la speranza di una permanenza più lunga in Asia con le pista di Hanoi, Bahrain, Abu Dhabi e Sochi.

A momento le ipotesi non mancano e come non mai molte piste si sono fatte avanti per ospitare una gara, come abbiamo visto pochi giorni fa con Imola, Mugello, Hockenheim e molte altre piste nel resto del mondo.

Per rimanere sempre aggiornati, unisciti al nostro canale Telegram e seguici sui social InstagramFacebook e Twitter

Torna la F1, una sfida logistica per team e media