F1 | Shovlin: “La Mercedes ha problemi al cambio”

Nel corso di un’intervista Andrew Shovlin, capo ingegnere di pista della Mercedes ha svelato che i problemi delle monoposto del team tedesco riguardano il cambio. Si tratterebbe, infatti, di un accumulo di rumore elettrico che nel corso della gara interferisce appunto con il cambio e i vari sistemi danneggiando la vettura

Mercedes problemiFonte: unknown

Quando domenica Bottas ha vinto il GP d’Austria, nel box Mercedes devono aver tirato un sospiro di sollievo. Il motivo? Una gara pazza, sorprendente e piena di problemi. Con nove ritiri, tre entrate in pista della safety car e sorpassi al limite, infatti, il GP d’Austria ha inaugurato la stagione più strana di sempre.

A vincere è stata, come oramai è d’abitudine una Mercedes, anche se questa volta al volante c’era un finlandese. Valtteri Bottas, classe 1989, infatti, si è guadagnato la vittoria in un Gran Premio che di emozioni ne ha regalate tante, anche ai ferraristi oramai disillusi.

Nonostante sul podio ci fosse proprio la Mercedes, però, non sono mancati anche per la scuderia di Stoccarda difficoltà e problemi. Dopo pochi giri, infatti, la monoposto di Bottas ha iniziato ad accusare dei problemi, seguita poco dopo da quella del compagno Hamilton.

Una situazione, questa, che ha generato preoccupazione all’interno del team tanto da far temere un doppio ritiro. E invece alla fine entrambe le monoposto sono riuscite ad arrivare al traguardo ed una anche a guadagnarsi la vittoria.

I problemi però sono tutt’altro che risolti e lo sa bene Andrew Shovlin, attuale capo ingegnere di pista della scuderia tedesca. “Ci siamo accorti che c’era un problema venerdì” ha detto l’inglese a Motorsport.com.

“Abbiamo avuto lo stesso problema anche sabato e domenica durante il GP. In realtà sapevamo che sarebbe accaduto perché pensiamo che sia un problema della vettura. E’ naturale, dunque, che il problema si ripresenti anche in altri GP, ma non sappiamo quando” ha spiegato Shovlin.

“Si tratta in pratica di un accumulo di rumore elettrico. Questo rumore elettrico pian piano interferisce anche con il cambio e tutti gli altri sistemi. Proprio per questo motivo entrambi i nostri piloti hanno avuto delle difficoltà domenica” ha concluso il Trackside Engineering Director che spera di poter risolvere il problema per il prossimo GP.

Seguici su Telegram, Facebook, Instagram, Twitter.

F1 | UFFICIALE: Fernando Alonso torna in Renault nel 2021