A TCFormula 1

F1 | Simone Resta torna in Ferrari? Sì, ma non nel suo vecchio ruolo

Dopo il terremoto che ha travolto il team Haas di F1, Simone Resta è libero di tornare in Ferrari, ma non nel suo vecchio ruolo di capo-progettista.

Simone Resta torna in Ferrari dopo l’avventura nel team Haas di F1. L’ingegnere italiano, direttore tecnico della squadra statunitense dal 2021, ha lasciato il suo incarico poche ore prima dell’allontanamento del team principal Gunther Steiner. Tornato a Maranello, che già aveva riabbracciato nell’estate 2019 dopo l’esperienza in Alfa Romeo, non si occuperà di Formula 1.

F1 Simone Resta Ferrari
Simone Resta era da tre anni direttore tecnico Haas – @SoyMotor on X

L’anno nuovo si apre con un terremoto senza eguali nella travagliata storia di Haas. Il team americano, che già era stato costretto a gestire situazioni molto critiche in passato, come la partnership con Rich Energy e il caso Mazepin, perde in un sol colpo team principal e direttore tecnico. Simone Resta lascia il suo incarico dopo tre stagioni “in prestito” alla squadra cliente.

L’addio dell’ingegnere italiano non è stato ancora ufficializzato da Haas, ma è stato confermato dal sito ufficiale della Formula 1. Un terremoto che potrebbe avere effetti anche su Ferrari: Gunther Steiner era, infatti, figura chiave nella partnership con Maranello. Se Gene Haas dovesse prendere decisioni drastiche, finanche vendendo il team, il Cavallino potrebbe perdere l’ultimo dei suoi clienti.


Leggi anche: F1 | Max Verstappen non ci sta: l’olandese si è stufato di una (pesante) critica alla sua squadra


Con Sauber destinata alla motorizzazione Audi, a partire dal 2026, Haas resterà l’unica squadra in griglia ad essere motorizzata Ferrari. Perderla vorrebbe dire calarsi nei panni di Alpine e rischiare di farsi carico delle stesse grane esperite dai francesi.

In ogni caso, sia Lawrence Barretto che il Corriere dello Sport confermano il nuovo incarico di Simone Resta: l’ingegnere tornerà in Ferrari, ma non si occuperà di Formula 1. L’ex capo-progettista opererà nel settore delle GT stradali e, stando a quanto riportato dalle fonti, non avrà modo di accedere alla Scuderia.

Foto Copertina: @FerrariF1FRA on X

Seguici in Live Streaming su kick.com/f1ingenerale