F1 | GP Francia – Sintesi Gara: Hamilton in solitario vince in Francia, poi Bottas e Leclerc.

Una super gara da parte di Hamilton che ha dominato dal primo all’ultimo giro, seguito da un anonimo Bottas che per poco non viene superato da un super Leclerc. Ottima la prestazione anche di Norris che conquista il titolo di “Driver of the Day”. Sintesi GP Francia 2019

Sintesi GP Francia 2019
TOP 3 GP Francia 2019 – Foto: F1 Sintesi GP Francia 2019 

Sintesi GP Francia

Partenza

Ottima partenza dei due Mercedes che non combinano disastri in curva 1, mentre Sainz perde la posizione su Norris. Vettel pattina le gomme posteriori e riesce a recuperare la posizione su Ricciardo solo con una frenata ritardata. Sintesi GP Francia 2019

La partenza – Foto: F1

Hamilton giro dopo giro aumenta il ritmo allungando il gap sugli inseguitori mentre Vettel supera le due McLaren e si mette a caccia di Max Verstappen.

Hamilton che continua ad allungare il gap si lamenta di aver rotto qualcosa a livello del sedile mentre iniziano i Pit Stop come previsto dalle strategie previste.

Ricciardo tenta più volte di sorpassare Gasly per l’ottava posizione, ma è solo dopo i Pit Stop di entrambi che l’australiano è veramente vicino a Gasly che di fatto viene sorpassato nel rettilineo tra curva 7 ed 8.

Sintesi GP Francia 2019
La lotta tra Ricciardo e Gasly – Foto: F1

I Pit Stop

Verstappen è il primo dei Top Team a fermarsi, visto che Vettel dietro di lui stava arrivando. L’olandese esce dietro al ferrarista. Nel giro successivo Vettel viene chiamato ad arrivare il più lungo possibile con le sue gomme, mentre Leclerc va ai box perdendo solo la posizione sul compagno di squadra.

A seguire ci sono i Pit Stop delle due Mercedes; si ferma prima Bottas poi Hamilton. Ultimo dei top team è Vettel, che dopo il Pit Stop di Hamilton va al bloccaggio dell’anteriore sinistra. La nuova classifica, dopo tutte le soste, è: HAM-BOT-LEC-VER-VET.

Il bloccaggio di Vettel – Foto: F1

Davanti la gara è abbastanza noiosa. Dietro invece Raikkonen e Hulkenberg lottano per il punto della 10° posizione. Il finlandese dell’Alfa Romeo rientra prima di Hulkenberg, tentando un undercut che gli riesce dopo che i meccanici della Renault sbagliano il richiamo del proprio pilota che esce dietro Raikkonen.

Norris in 7° posizione si lamenta di essere più veloce di Sainz e di non poter usare il DRS per poterlo attaccare nel caso andasse sotto il secondo.

Hamilton mai inquadrato, nonostante il pesante blistering in entrambe le gomme anteriori, riesce a fare giri veloci su giri veloci, a dimostrazione della superiorità Mercedes.

Le battaglie finali

Nelle retrovie i due Toro Rosso lottano tra di loro per una questione di orgoglio e, mentre Grosjean si ritira in casa sua, la sfida tra Hulkenberg e Raikkonen si riaccende; questa volta in palio c’è la 9° posizione.

Negli ultimi giri la corsa si riaccende finalmente anche davanti, con Leclerc che giro dopo giro si avvicina a Bottas. Nel penultimo giro Vettel rientra ai box per montare gomme Soft per fare il giro veloce.

Nell’ultimo giro accade di tutto: Leclerc in zona DRS su Bottas, mentre a metà gruppo c’è un gran trenino composto da Norris, Raikkonen, Ricciardo ed Hulkenberg. Leclerc per poco non prende la posizione su Bottas, mentre Norris invece non è riuscito a tenere il 7° posto. Dietro a Sainz 6° ci sono infatti Ricciardo, Raikkonen, Hulkenberg e Norris stesso, in una lotta incredibile. Vettel conquista, per soli 3 millesimi, il giro veloce.

Al traguardo

Vince Hamilton, che conquista la 79° vittoria in carriera in questo weekend interamente dominato da lui e dalla Mercedes, poi un anonimo Bottas, terzo Leclerc che per poco non sorpassa il finlandese. Norris votato “Driver of the Day”.

Classifica finale

Sintesi GP Francia 2019
Classifica finale – GP di Francia 2019

Archiviato il GP di Francia, la F1 non va in riposo perché si riparte subito la prossima settimana con il GP d’Austria.

Seguici anche su Instagram

Il Monitor dei Tempi – GP Francia 2019 [FP2] – Ferrari ha tanto lavoro da fare per il passo gara: RedBull vicina e a tratti migliore. Mercedes per il momento sembra imprendibile.

Sintesi GP Francia 2019 Sintesi GP Francia 2019 Sintesi GP Francia 2019