F1 | Speranze e ottimismo di inizio stagione, Leclerc: “Dopo Melbourne avevo la sensazione di poter competere per il titolo fino ad Abu Dhabi”

Nell’intervista con Roberto Chinchero Charles Leclerc ha parlato del momento che la Ferrari ha vissuto dopo le due vittorie e un podio all’inizio del mondiale di F1.

Ferrari Leclerc Melbourne
Charles Leclerc in difficoltà con la F1-75 in Messico, la stessa vettura con cui aveva dominato a Melbourne , Credit: Scuderia Ferrari

La stagione 2022 di F1 ha segnato un cambio di regolamento e un ritorno alle vetture con effetto suolo. Questo perchè le vetture degli anni precedenti avevano raggiunto una complessità aerodinamica tale da rendere difficili (e sotto certi aspetti pericolosi) i sorpassi in pista. L’ala anteriore e i badgeboards sono diventati molto più semplici e sono comparsi i tunnel Venturi per sfruttare l’effetto suolo.

Sin dai test del Bahrain Ferrari è sembrata essere uno dei team di riferimento nell’interpretazione del nuovo regolamento tecnico e i risultati in pista dei primi weekend hanno confermato questo trend. Charles Leclerc ha infatti ottenuto la pole all’esordio del mondiale 2022 e la Ferrari in Bahrain ha ottenuto la prima doppietta. A Jeddah Max Verstappen ha riscattato la vittoria di Leclerc ma Ferrari ha ottenuto secondo e terzo posto con il monegasco davanti a Carlos Sainz.


Leggi anche: F1 | Leclerc sulle nuove vetture 2022: “Già dalla prima gara ho avuto un gran feeling


A Melbourne Leclerc ha ottenuto la seconda vittoria in tre gare, rifilando oltre venti secondi a Sergio Perez. Una prestazione che ha caricato positivamente l’ambiente e i tifosi.


Nell’intervista rilasciata a Roberto Chinchero di Motorsport.com, Leclerc ha descritto il clima che si respirava in casa Ferrari dopo la gara di Melbourne, con una F1-75 che aveva fatto ben sperare il team:

“Ci siamo ritrovati in un’ottima posizione di classifica e abbiamo subito creduto di poter avere possibilità di vittoria del titolo fino alla fine del mondiale. Sia nei test pre-stagionali che nelle tre gare disputate ad inizio stagione non abbiamo avuto nessun problema di affidabilità. Per questo dopo Melbourne avevo la sensazione di poter competere per il titolo fino ad Abu Dhabi.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter