F1 | Sprint race, ci siamo. Binotto: “Mancano ultimi dettagli, ma sono confermate”

In un’incontro tra team avvenuto sabato, sono stati proposti gli ultimi dettagli sulle sprint race del 2021. Binotto: “Sprint race formula interessante, mancano gli ultimi dettagli ma ci saranno”.

Binotto sprint race
Credits: speedcafe.com

Binotto: “Sprint race formula interessante, mancano gli ultimi dettagli ma ci saranno”. Ecco le sue dichiarazioni dopo l’incontro di sabato per discutere di questo nuovo format. La riunione è stata positiva e non crede che i punti problematici rispetto al formato impediranno di introdurla quest’anno.

Siamo ovviamente lieti di sostenere questa idea”, ha detto il team principal di Ferrari. “Sono ancora alcuni i dettagli da affrontare, sui quali stiamo discutendo e stiamo lavorando, ma non credo che ci saranno intoppi”.

Quindi, è solo questione di completare la proposta in tutti gli aspetti. Ma stiamo davvero lavorando su questi punti e ci auguriamo che nei prossimi giorni possa essere annunciato”.

Il team principal Williams, Simon Roberts, ha detto che anche il suo team è pronto a “sostenere l’idea”. “Abbiamo lavorato a stretto contatto – come anche le altre squadre – con la Formula 1,” ha aggiunto. “Credo che la maggior parte dei dettagli tecnici sia pronto. Ed è stato un incontro positivo. Aspettiamo e vediamo cosa succede”.

I dettagli: cosa si è deciso?

F1 intende proporre queste Sprint race in tre cicli del campionato mondiale. Gli eventi preferiti sono ora i gran premi britannici, italiani (Monza) e brasiliani. Affinché il piano possa andare avanti, la proposta finale deve essere approvata con un voto della Commissione F1.

La proposta di avere delle sprint races porta a un cambiamento radicale sotto alcuni aspetti. Si prevede che i punti saranno assegnati ai tre migliori piazzamenti nella gara del sabato, il che significa che le tre tornate prescelte assegneranno un massimo di 29 punti.

Tuttavia, non sono ancora stati concordati altri dettagli sul formato. Le aree di discussione in sospeso comprendono le modifiche alle restrizioni sulle mescole dei pneumatici e sui DRS durante le sprint race e l’effetto del formato sulle norme «Parc Ferme» che disciplinano quando le squadre possono apportare modifiche alle loro automobili.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Kimi Raikkonen sull’incidente con Carlos Sainz: “Non l’ho visto, si sarà incaz**”

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.